Sei qui: Home

Pronti gli appuntamenti del 3° Festival Culture del Mediterraneo con jazz, folk, blues, danza, teatro, sostenibilità e cibo, ricordando il 50° dell'atterraggio dell'uomo sulla Luna

Scritto da Gaetano Guzzardo    Martedì 16 Luglio 2019 11:44

festival-cul-medLa città di Canicattini Bagni anche in questa calda estate 2019, dal 13 al 18 Agosto, con la 3° edizione del Festival Culture del Mediterraneo, organizzato, con il patrocinio dell’Assessorato regionale al Turismo, Sport e Spettacolo, dall’Associazione “Sabatù” e dal Comune canicattinese, Assessorato alla Cultura, Turismo e Spettacolo, con la collaborazione del Sistema Rete Museale Iblei, si conferma crocevia di sonorità, ritmi, storie e culture musicali che arrivano da tutto il Mondo.

 

 

Linguaggi multiculturali e multietnici, quelli disegnati per questo terzo appuntamento dal Direttore Artistico, il sassofonista jazz Rino Cirinnà, che rafforzano l’identità e l’animo inclusivo della “Città del Liberty e della Musica”, com’è definita Canicattini Bagni, luogo straordinario incastonato tra le bellezze suggestive degli Iblei e siti Unesco, con l’unicità della sua rete di Cave, scrigno prezioso di biodiversità, una storia millenaria e l’accoglienza calorosa della sua gente.

 

Manifestazioni di grande spessore, quelle che prendono vita alle ore 22:00 sul parco di Via XX Settembre (adiacente al Palazzo Municipale e  alla Biblioteca comunale), che si aprono a nuove contaminazioni, tra Jazz, Funky, Blues,  Folk, Danza, Teatro, Sostenibilità, Cibo ed un omaggio ai 50 anni dello storico atterraggio dell’uomo sulla Luna, inserite nel più ampio cartellone del 16° Festival del Mediterraneo che da Luglio a Settembre, con Sagre gastronomiche, Spettacoli, il 37° Raduno Bandistico, il 34° Palio tra i Quartieri e antiche Tradizioni, vivacizza e anima la cittadina iblea.

 

 

«Un’offerta sempre più ampia per i tanti appassionati della grande Musica di qualità con i migliori artisti internazionali, quella che offriamo, com’è tradizione della nostra città che affonda le radici nei 150 anni della sua storica Banda Musicale – afferma il Sindaco Marilena Miceli -. Appuntamenti che parlano un linguaggio culturale a 360 gradi, tra teatro, danza, tradizioni popolari, cibo di qualità, paesaggi e conoscenza della magia di luoghi di grande suggestione come quelli Iblei, non a caso inseriti nella Heritage List dell’Unesco, al centro del quale, tra costa ed entroterra, si trova Canicattini Bagni».

 

 

FEST CULT 2019«Il Festival Culture del Mediterraneo è una finestra culturale e musicale che si apre al Mondo – aggiunge il Direttore Artistico, Rino Cirinnà -. Un confronto con suoni, voci, e identità di popoli diversi. Un grande ponte, al centro di quell’eccezionale intreccio che è il Mediterraneo, che unisce l’Europa e il resto del Mondo al sud del Mondo. Quest’anno poi vogliamo ricordare il 50 ° anniversario dello storico evento dell’atterraggio dell’uomo sulla Luna, con Lunatico, uno spettacolo tra teatro e musica».

 

Gli appuntamenti in programmi del 3° Festival Culture del Mediterraneo, ore 22:00, Via XX Settembre:

 

13 Agosto 2019

di scena il pianista italo-americano JOHN COLIANNI QUARTET, autentico fenomeno del genere stride tradizionale, pianista per anni di Mel Tormè, Les Paul e Lionel Hampton, sul palco: John Colianni, piano; Seth Myers, contrabbasso; Fabio Grandi, batteria; Loredana melodia, voce.

 

14 Agosto

LUNATICA, “Jazz con the moon”, uno spettacolo tra teatro e le musiche più belle ispirate alla Luna, per celebrare il 50° anniversario dello sbarco dell’uomo, con ospiti d’eccezione e due attori sul palco: Nicoletta Epifani, attrice; Massimiliano Cutrera, attore; Rino Cirinnà, sax; Alessandro Lanzoni, piano; Marcello Pellitteri, batteria e percussioni.

 

15 Agosto

KING AND THE GROOVE, gruppo siracusano tra i più popolari e dal ritmo travolgente che propone una musica divertente con radici Funky Blues: Salvo Tempio, sax; Gabriele Agosta, piano; Santi Romano, basso; Giovanni Maucieri, batteria.

 

16 Agosto

ROSARIO GIULIANI QUINTET, uno tra i più importanti sassofonisti italiani al Mondo, quest’anno premiato da Umbria Jazz come testimonial del Jazz italiano nel Mondo: Rosario Giuliani, alto sax; Rino Cirinnà, tenor sax; Alessandro Lanzoni, piano; Pietro Ciancaglini, contrabbasso; Marcello Pellitteri, batteria.        

 

17 Agosto

E.W.P.,     ultimoprogetto di un grande jazzista di casa nostra, il contrabbassista NELLO TOSCANO, con una formazione insolita per raccontare in musica le sue esperienze e la sua progettualità: Rino Cirinnà, tenor sax; Giuseppe Asero, alto sax; Carlo Cattano flute-sax; Francesco Pisano, piano; Nello Toscano, contrabbasso; Davide Toscano, basso; Andrea Lo Palo, batteria.  

       
18 Agosto

PROGETTO SANACORE - Musiche della tradizione del Meridione d'Italia

Maria Piscopo, danze, voce e tamburia cornice; Nerina Cavallaro, danze e tamburello; Giuseppe Roberto, zampogna a Paru, frascaletto; Salvatore Ferlito, fisarmonica. 

 

18 Agosto

LINGUAGGI CULTURALI DEL SUD, Museo Tempo, Via XX Settembre 132 - Via De Pretis 18,

Ore 18:00 - Esposizione e performance artigiani della Scuola comunale "Mani giovani per Antichi Mestieri" - via XX Settembre

Ore  19:00 -  "La roccia e il canto del fiume",  documentario sulla R.N.O. di Pantalica, Valle dell'Anapo e Torrente Cava grande -  a cura di Paolino Uccello e Rino Cirinnà;

Ore  19:15 -  Tavola rotonda

 "Oltre le municipalità. Come costruire un distretto territoriale "

 introduce e modera Cetty Bruno, Coordinatrice Sistema Rete museale Iblei

Interventi

Marilena Miceli - Sindaco di Canicattini Bagni;

Paolino Uccello - Presidente del Sistema Rete Museale Iblei;

Federica Miceli - Social media strategist, CEO presso Social Media Change;

Paolo Amenta - Presidente Agenzia di Sviluppo degli Iblei;

Ore 20:30 - Proiezione Cortometraggi

Presentazione di CIBOCORTO - Festival dei due mari a Portopalo di Capo Passero;

Salvatore Nieli - Assessore al Turismo di Portopalo;

Alessandra Fabretti - Direttore artistico di Cibocorto;

Fabio Fagone - Direttore artistico del festival Cibocorto;

Proiezione cortometraggio

Ore 21:00 - Degustazioni cinematografiche e show cooking dello Chef on demand, Concetto Rubbera;

Racconti siciliani in musica ... con:

Tonino Bonasera (chitarra e voce) Antonio Bonasera (fiati).

 

****

 

The city of Canicattini Bagni also this warm summer of 2019, is confirmed as a crossroad of sonority, rhythms, stories and musical cultures that arrive from all across the world, from 13 to 18 August, with the 3° edition of Mediterranean Cultures Festival, organized, under the patronage of Regional Tourism, Sport and Entertainment Department, together with the “Sabatù”  Association and the Municipality of Canicattini, with the collaboration of Hyblean Museum Network System.

 

Multicultural and multiethnic languages, those designed by the Art Director the jazz saxophonist Rino Cirinnà, that strengthen the inclusive identity and the soul of ‘’The City of Liberty ad Music’’, how is defined Canicattini Bagni, extraordinary place nestled among the suggestive beauties of the Hybleans with the uniqueness of its Cave network, a treasure trove of biodiversity, a thousand-year history and of course, the warm welcome of the people who lives here.

 

Events of great importance, those that come to life at 22.00 on the stage of Via XX Settembre (adjacent to the Town Hall and the Municipal Library), that open up to new mixtures, among Jazz, Funky, Blues, Folk, Dance, Theatre, Sustainability and Food and a tribute to the 50° year of man’s historic landing on the moon, inserted on the program of the 16° Mediterranean Festival  from July to September, with Food Festivals, Shows, the 37° Band Convention, the 34° Palio of Districts where you can also see the antique traditions lights up and animate the Hyblean town.

 

«Always a wider offer for the many enthusiasts of the great Music of quality with the best international artists, what we offer, as it is the tradition of our city that has its roots in its 150 years of historic city band - affirms Mayor Marilena Miceli-. Events that contains a 360-degree cultural language, among theatre, dance, popular traditions, quality food, landscapes and knowledge of the very suggestive and magical places like Hyblean ones, not by chance inserted on Heritage List of UNESCO, in the center of which, between the coast and hinterland, is situated Canicattini Bagni».

 

«The Festival of Mediterranean Cultures is a cultural and musical window which opens up to the World – adds the Art Director, Rino Cirinnà -. A comparison with sounds, voices and identity of different people.  A great bridge, at the center of that exceptional interweaving which is the Mediterranean, that unites Europe and the rest of the World. Besides, this year we would like to remember the 50° anniversary of the historic event of man’s landing on the Moon, with Lunatico, a show amongst theatre and music».

 

The events in program for the 3° Mediterranean Culture Festival, at 22.00, Via XX Settembre:

 

(translaion of Merve Selcuk) 

 

 

 


 

Comune di Canicattini Bagni - Via XX Settembre 42 - 96010 Canicattini Bagni (SR) 

TEL. CENTRALINO 0931540111 - 3346655824 - FAX 0931540207

email   PIVA N°00094260890

  XHTML Valido -  CSS Valido - Accessibilità