Sei qui: Home

COMMOZIONE E CORDOGLIO PER L'IMPROVVISA SCOMPARSA DEL CONSIGLIERE COMUNALE RENZO NIGRO

Scritto da Gaetano Guzzardo    Lunedì 20 Febbraio 2012 00:42

renzo-nigroImprovviso lutto nel mondo politico canicattinese. Nella serata di oggi, domenica, è venuto a mancare per un improvviso malore, il consigliere comunale del gruppo di maggioranza "Sviluppo e Futuro", Renzo Nigro, 52 anni, che lascia la moglie Luisa Trigilio, e due giovanissime figlie, Claudia e Roberta. Nigro, geometra al Comune di Palazzolo Acreide, dov'era nato, si trovava in macchina con un amico per una passeggiata in auto, quando improvvisamente si è accasciato sul sedile. A nulla sono serviti i primi soccorsi prestati dallo stesso amico. La notizia dell'improvvisa scomparsa di Renzo Nigro, molto conosciuto ed apprezzato nella cittadina, si è subito sparsa in piazza dov'è erano in corso le manifestazioni del carnevale. Dolore e costernazione sono stati espressi dal sindaco Paolo Amenta, amico di lunga data di Nigro, oltre che collega di partito, in AN prima e in Fli oggi, ma soprattutto da dieci anni insieme nell'attività amministrativa della città, essendo Nigro alla sua seconda legislatura e cognato dell'assessore alle Politiche Socilia, Paolo Formica.

«La notizia della scomparsa di Renzo - ha dichiarato tra le lacrime il primo cittadino, che si è subito stretto alla famiglia del consigliere scomparso - ci ha colto di sorpresa e ci lascia increduli. In questo momento siamo vicini alla moglie Luisa e alle figlie Claudia e Roberta, per questa grande perdita. Un'amicizia lunga quindici anni mi legava a Renzo, con il quale ho condiviso la passione politica e l'amore per questa città che ha fatto sua, essendo lui originario della vicina Palazzolo. È un dolore forte quello che questa sera ha colpito tutti noi. Tra poco meno di un mese, a marzo, avrebbe festeggiato il suo 52esimo compleanno con la stessa allegria di sempre, attorniato dalla sua splendida famiglia che tanto adorava. Se ne andato un uomo buono, e siamo tutti tristi».

La camera ardente è stata allestita presso la stessa abitazione dello sventurato consigliere comunale.

 

 


 

Comune di Canicattini Bagni - Via XX Settembre 42 - 96010 Canicattini Bagni (SR) 

TEL. CENTRALINO 0931540111 - 3346655824 - FAX 0931540207

email   PIVA N°00094260890

  XHTML Valido -  CSS Valido - Accessibilità