Sei qui: Home

LE TELECAMERE DI RAI 3 CON "BUONGIORNO REGIONE" OGGI A CANICATTINI BAGNI

Scritto da Gaetano Guzzardo    Martedì 10 Maggio 2011 17:45

buongiorno_regione_canicattini2Telecamere di Rai 3 Sicilia questa mattina a Canicattini Bagni, all'interno del programma mattutino della testata giornalistica TGR "Buongiorno Regione", con i riflettori accessi sulla sua antica tradizione musicale, le straordinarie risorse paesaggistiche, culturali, gastronomiche e museali. Al microfono della giornalista Lucia Basso dalla cuore del centro storico, da Piazza XX Settembre, sono state le note del sax del jazzista canicattinese, Rino Cirinnà, ad aprire il collegamento con lo studio centrale di Palermo. Ad accompagnare le telecamere di Rai 3 in questo piccolo viaggio tra storia, cultura e enogastronomia nella città "porta orientale" degli Iblei, sono stati il musicista Rino Cirinnà, il professore Bartolo Mozzicato già presidente e storico della Banda Musicale, il sindaco Paolo Amenta, lo storico Tanino Golino, la guida naturalistica Paolino Uccello, e lo chef Salvatore Matarazzo. A fare da scenario la bella Piazza XX Settembre con lo sfondo della Chiesa Madre, la tavola bandita con i prodotti tipici del luogo, dai formaggi, all'olio, alle carni, alle "nfrigghiulati", i dolci canicattinesi con la nipitella, i bambini delle scuole elementari, tanti cittadini, e poi gli spazi del Jazz Club "Sergio Amato" con il pianista Seby Burgio e Rino Cirinnà, e quelli del Museo del Tessuto e dell'Emigrante di via De Pretis nel grande contenitore culturale che è ormai il Museo dei Sensi.

buongiorno_regione_canicattini1«Canicattini Bagni città della musica, la New Orleans della Sicilia», così Lucia Basso ha definito la città intervistando Rino Cirinnà, che con i fratelli Amato e Saro Acquaviva, sono il cuore pulsate di uno degli avvenimenti culturali tra i più importati che da Canicattini e dalla Sicilia si proiettano nel panorama musicale internazionale, il Festival Internazionale del Jazz "Sergio Amato", quest'anno dal 5 al 15 agosto.

 

«Un amore - ha riposto il musicista - che nasce con l'emigrazione e la nascita delle prime orchestre, la più famosa l'Orchestra Ocra, negli anni '40, in una città che già vantava una lunga tradizione musicale bandistica, e personaggi come il trombettista jazz Conrad Gozzo (1922-1964) nel Connecticut in America, dove forte è la presenza canicattinese, che divenne il trombettista preferito fa Frank Sinatra, Dean Martin, Herry Mancini, Ella Fitzgerald, tanto per citarne alcuni, suonando nelle colonne sonore di film come Ben-Hur e Cleopatra. Una passione che da anni prosegue con l'Amato Jazz Trio e così via».

Una passione ed un legame della musica con la città, di cui ha anche parlato il professore Bartolo Mozzicato, ricordando i 140 anni della banda Musicale e l'appuntamento ormai trentennale con il Raduno Bandistico, che vede a Canicattini Bande provenienti da tutta Europa.

buongiorno_regione_canicattini3Una straordinarietà, in particolare  il Jazz, che di anno in anno ha alzato il suo livello culturale, richiamando migliaia di visitatori e di appassionati, che, come ha ricordato il sindaco Paolo Amenta, «lo scorso anno la Regione Siciliana ha inserito nel cartellone del Circuito del Mito, e quest'anno  tra i grandi appuntamenti dei "Grandi Eventi"».

«È un legame culturale forte - ha sottolineato Amenta - quello della città non solo con la musica, ma con tutto il suo vasto patrimonio storico, monumentale e paesaggistico. Su questo stiamo investendo, affinchè diventi fruibile e risorsa per tutti».

Una città, dunque, che investe in Cultura, guardando al suo passato e alla sua storia, come non hanno mancato di far rilevare le telecamere di "Buongiorno Regione", in questo viaggio canicattinese, mostrando, accompagnati da Tanino Golino, il Museo dell'Emigrante e la nascita dell'architettura Liberty delle sue case «che tutti devono ammirare», scrivevano gli emigranti in America alle moglie, e che realizzavano con i risparmi del lavoro oltreoceano.

buongiorno_regione_canicattini5Una storia ed una tradizione che si perde nel tempo, come ha ricordato Paolino Uccello, parlando del Parco Archeologico dell'altopiano canicattinese, delle tombe a baldacchino di Cozzo Guardiole, e dell'epoca bizantina, la cui mappatura è stata voluta proprio dal sindaco Amenta e realizzata dall'Ente Fauna Siciliana in collaborazione con la Soprintendenza di Siracusa. Paolino Uccello ha mostrato alle telecamere i telai del Museo del Tessuto, la biancheria, "a doti", delle donne di Sicilia,  le piante che venivano utilizzate per colorare i tessuti, e le ricamatrici a lavoro della cooperativa "Magia di fili", che proprio li tengono corsi di filato e ricamo, per tramandare quest'arte e la magia della manualità femminile.

Infine, non poteva mancare la gastronomia con i formaggi, la salsiccia, la frutta secca e gli oli prodotti nel territorio e una gustosa "caponata alla mentuccia" preparata dallo chef Salvatore Materazzo.

La puntata di oggi di "Buongiorno Regione" sarà visibile anche domani su internet all'indirizzo www.tgr.rai.it

 

Comune di Canicattini Bagni Via XX Settembre 42 96010 Canicattini Bagni (SR) 

Tel. centralino 0931540111 -  Fax 0931540207 - P. IVA N. 00094260890

Email: info@comune.canicattinibagni.sr.it  - PEC:  comune.canicattinibagni@pec.it   

  XHTML Valido -  CSS Valido - Accessibilità - Privacy