Sei qui: Home

L'INTERA CITTA' DI CANICATTINI SI E' STRETTA A DON FRANCESCO A. TRAPANI PER LA SUA ORDINAZIONE SACERDOTALE

Scritto da Gaetano Guzzardo    Mercoledì 09 Settembre 2009 11:34

don_francescoDon_Francesco_e_larcivescovo_con_gli_amministratoriC'erano tutte le comunità parrocchiali di Canicattini con i loro parroci, e poi il sindaco della città, Paolo Amenta, il vice sindaco Salvatore La Rosa, gli assessori Angelo Pizzo e Paolo Amenta, il presidente del Consiglio Comunale, Loretta Barbagallo, il vice Seby Cascone e il consigliere Jano Trapani, l'attuale comandante, facente funzione, della Polizia Municipale, Pino Casella, tutto il gruppo Scout del "Canicattini 1", e lo straordinario Coro delle due parrocchie, ieri sera nella Cattedrale di Siracusa, per salutare l'ordinazione sacerdotale di don Francesco Antonio Trapani. Don Ciccio, come tutti lo chiamano, 34 anni, originario di Buccheri ma da tempo residente ad Augusta, dove tra l'altro ha svolto anche il suo servizio di ufficiale di marina che ha lasciato per indossare l'abito talare, da qualche anno ha vissuto la sua esperienza di diacono, proprio a Canicattini, tra i giovani dell'Agesci, ma anche tra gli anziani, le famiglie e i bisognosi della città. In questi anni, don Ciccio ha saputo creare un rapporto di amicizia con tutti, prima ancora che di fede, che la città ha apprezzato molto, per questo ieri in massa ha voluto essere preseDon_Francesco_A._Trapani_con_gli_arcivescovi_S._Pappalardo_e_G._Costanzonte a questo momento di fede che ha portato nella comunità ecclesiale un nuovo pastore. Ma ieri sera in Cattedrale non c'erano solo i fedeli canicattinesi e i loro amministratori, c'erano anche il sindaco di Buccheri, Gaetano Pavano, e la comunità di Buccheri, e il primo cittadino di Augusta, Massimo Carrubba e molti augustani. Tutti stretti attorno a questo "loro" figlio che ha scelto si servire il Signore e la gente. La concelebrazione in Cattedrale è stata presieduta dall'arcivescovo mons. Salvatore Pappalardo, presente anche l'arcivescovo emerito mons. Giuseppe Costanzo e la comunità sacerdotale della diocesi. A conclusione il sindaco di Canicattini, Amenta, ha voluto consegnare a don Francesco Antonio Trapani, un ricordo della città. «Ho voluto esprimere a don Francesco - ha detto il sindaco Paolo Amenta - tutto il compiacimento della città per la sua ordinazione. Don Francesco, in questi aNella_foto_Pavano_Amenta_Carrubbanni che è stato a Canicattini, ha stretto un ottimo rapporto con tutti, dai giovani, al quale è stato vicino, alle famiglie e a quanti soffrono. Da credente, sono contento che il suo percorso di fede abbia coinvolto la nostra città e portato un nuovo pastore alla Chiesa e alle nostre Comunità». Don Ciccio celebrerà la sua prima Messa nella Chiesa di Sant'Ambrogio a Buccheri giorno 12, mentre sarà a Canicattini per saluta, questa volta da sacerdote, le comunità parrocchiali, il 13 nella Parrocchia di Maria Ausiliatrice, e il 20 nella Chiesa Madre.
Ultimo aggiornamento ( Giovedì 10 Settembre 2009 11:50 )
 

 


 

Comune di Canicattini Bagni - Via XX Settembre 42 - 96010 Canicattini Bagni (SR) 

TEL. CENTRALINO 0931540111 - 3346655824 - FAX 0931540207

email   PIVA N°00094260890

  XHTML Valido -  CSS Valido - Accessibilità