Sei qui: Home

PRESENTATO IL FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL JAZZ

Scritto da Gaetano Guzzardo    Venerdì 07 Agosto 2009 02:00

Amenta_Pizzo_Acquaviva_Amenta_Cirinn_Amato_La_RosaSiracusa - Presentato questa mattina nella Sala degli Stemmi della Provincia Regionale di Siracusa il Festival Internazionale del Jazz "Sergio Amato" che ogni anno ad agosto, quest'anno dal 10 al 16, si tiene a Canicattini Bagni dedicato all'indimenticabile percussionista dell'Amato Jazz Trio, scomparso prematuramente in un incidente stradale. Un appuntamento di grande spessore, quello canicattinese, negli ambienti musicali e jazzistici internazionali, che si ritaglia, anno dopo anno, uno spazio di rilievo grazie alla sinergia che si è riusciti a creare e sviluppare in questo frangente, tra Amministrazione comunale di Canicattini B. e Associazioni organizzatrici, Otama, Anthea e Sabatù, e grazie anche al patrocinio di enti come la Regione Siciliana, Assessorato Turismo e Spettacolo, l'Unione dei Comuni "Valle degli Iblei", lo stesso Ente di via Roma, la Camera di Commercio, l'Unione dei Commercianti di Canicattini B., e "Marcia Mondiale per la Pace e la non Violenza" .

Alla conferenza stampa di questa mattina erano presenti sindaco di Canicattini, Paolo Amenta, il consigliere provinciale Gaetano Amenta, che ha portato il saluto del presidente Nicola Bono, il vice sindaco della cittadina aretusea, Salvatore La Rosa, l'assessore allo Spettacolo, Angelo Pizzo, il direttore organizzativo del festival Rosario Acquaviva, il direttore artistico Alberto Amato, e il direttore dei seminari Rino Cirinnà.
Un appuntamento che quest'anno conferma la tradizione, ma fa anche un salto di qualità, innanzitutto raddoppiando le serate dedicate alla musica, con uno sforzo anche economico, seppur nelle ristrettezze, non indifferente, e poi per la presenza di jazzisti di fama mondiale.
Si inizia lunedì 10, come sempre alle 21,00 in Piazza XX Settembre, con Drum Trio Augello/Arco/Amato; a seguire il sassofonista Jerry Weldon Quartet; e ancora Orazio Maugeri Quintet;
Martedì 11, apre Luca Lo Bianco Ear Catcher; segue Perfect Quartet;
Mercoledì 12, inizia Carlo Cattaneo Quartet; dopo di lui Pietro Ciancaglini Quintet;
Giovedì 13, un grande nome del jazz Daniel Humair Trio; segue Andrea Quartarone Elektrio;
Venerdì 14, l'apertura è dedicata a Claudio Giglio Quartet; poi i Katania Quintet;
e nella stessa serata in Piazza Borsellino di scena Jazz Club con Luciano Terzano, Tony Arco, Claudio Angeleri e Rino Cirinnà.
Sabato 15, Cesare Carbonini/Seby Burgio; seguirà Serenella Jazz Qurtet;
Domenica 16, apre un grande chitarrista Nguyen Le New Quartet feat, R. Marcotulli, C. Jennings, R. Gatto; e chiudono i canicattinesi Amato Jazz Trio guest Pucci Nicosia.
Inoltre, il 10 e il 16 spettacolo di danze, percussioni e ritmi africani con "Time of Africa" Jhonnys Family Group.

A caratterizzare l'edizione 2009 del Festival Internazionale del Jazz "Sergio Amato", sa-ranno anche i seminari di specializzazione strumentale tenuti dai musicisti di fama interna-zionale, che vedranno protagonisti tanti giovani musicisti che hannio già dato la loro adesione al direttore dei corsi Rino Cirinnà.

«Dire che sono più che orgoglioso da sindaco, di presentare un momento culturale di così alto spessore per la nostra città - ha detto il sindaco Paolo Amenta - non vi nascondo è poco. Il Festival Internazionale del Jazz, che sempre richiama nel nostro piccolo centro migliaia di appassionati e i migliori jazzisti di fama mondiale, mi riempie di gioia e nello stesso tempo di commozione. Commozione, in quanto questo Festival mi ricorda, e ci ricorda, un amico, un nostro carissimo concittadino, uno di quei canicattinesi straordinari, che lasciano il sego: Sergio Amato. E poi perché questo Festival Internazionale del Jazz, che di anno in anno assume livelli qualitativi e di presenze sempre in crescendo, fonda le sue basi su questo amore per la musica che la nostra città ha saputo infondere, e continua a fare, in tanti ragazzini che, mossi i primi passi con la banda musicale e la Scuola di Musica, sono diventati professionisti di fama internazionale come l'Amato Jazz Trio».

«Un impegno al quale non poteva mancare la Provincia Regionale - ha sottolineato Gaetano Amenta, portando il saluto del presidente Bono - da sempre aperta e sensibile ad iniziative culturali ed artisti-che di grande rilievo che promuovono il territorio e il grande patrimonio di professionalità che la nostra terrà possiede»
«Grazie alla sensibilità del sindaco Paolo Amenta, oggi questa edizione del Festival - ha aggiunto Rosa-rio Acquaviva, direttore organizzativo - strutturata su sette dense serate di eventi, vuole essere un primo esempio della potenzialità che questo territorio offre con i suoi talenti e le professionalità che possono trovare un'opportunità di crescita e di sviluppo futuro sia da un punto di vista economico che culturale».

«Da queste considerazioni - sottolinea il direttore artistico Alberto Amato - prende forma l'edizione 2009 del festival che, con la presenza di importanti musicisti internazionali come Humair, Weldon, Nguyen Le, Marcotulli e musicisti italiani affermati, vuole essere uno spaccato dell'attuale scena jazzistica contemporanea»
I corsi di specializzazioni diretti da Rino Cirinnà, con questi maestri del Jazz internazionale, si terran-no nelle sale al piano terra del Palazzo della Cultura "Messina-Carpinteri".

 

 

Comune di Canicattini Bagni Via XX Settembre 42 96010 Canicattini Bagni (SR) 

Tel. centralino 0931540111 -  Fax 0931540207 - P. IVA N. 00094260890

Email: info@comune.canicattinibagni.sr.it  - PEC:  comune.canicattinibagni@pec.it   

  XHTML Valido -  CSS Valido - Accessibilità - Privacy