Sei qui: Home

Recupero e valorizzazione del Ponte di Sant’Alfano a Canicattini Bagni, l’Amministrazione comunale avvia la sottoscrizione di un Protocollo d’Intesa con gli Enti, le realtà associative, imprenditoriali e professionali della città e del territorio

Scritto da Gaetano Guzzardo    Giovedì 11 Maggio 2023 12:00

canicattini-ponte-sant-alfano

Potenziare e accrescere il sistema turistico di Canicattini Bagni approfondendo e valorizzando il binomio “turismo-culturaâ€, quale strumento determinate per l’economia della città, iniziando dalla tutela e dalla valorizzazione del suo patrimonio storico, culturale, artistico e paesaggistico.

 

 

Questi gli obiettivi programmatici e strategici su cui è impegnata l’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Paolo Amenta che, nella continuità delle azioni amministrative di questi anni, oltre a garantire il giusto supporto e sostegno alle manifestazioni culturali e folkloristiche, ha posto particolare attenzione alla tutela, conservazione e valorizzazione dei beni architettonici e monumentali della città e del suo territorio.

 

In quest’ambito, come riferisce il Sindaco Paolo Amenta, l’Amministrazione comunale, con apposite delibere di Giunta, ha inteso lanciare un invito pubblico alle Associazioni, alle varie istituzioni del territorio, come la Soprintendenza ai BB. CC., il vicino Comune di Noto, il Libero Consorzio di Siracusa, e a quanti, professionisti e imprese, vorranno aderire, per la sottoscrizione di un Protocollo d’Intesa con obiettivo di reperire fondi per il restauro e il recupero dello storico Ponte di Sant’Alfano, costruito in pietra calcarea nel 1796 dal Marchese Pietro Landolina, considerato nei secoli il vero simbolo del Comune di Canicattini Bagni, che richiama ogni anno numerosi visitatori.

 

L’Amministrazione comunale, fiduciosa dell’ottima sinergia e collaborazione che in questi anni ha caratterizzato l’impegno pubblico-privato tra gli Enti e le realtà associative, imprenditoriali e professionali della città e del territorio nell’azione collettiva e solidale, ha così accolto e condiviso la proposta avanzata lo scorso marzo dal Prof. Ettore Gazzara, già docente di Arti Visive presso gli Istituti d’Arte di Catania e Siracusa, nonché grande studioso del patrimonio culturale e paesaggistico canicattinese, che, nel richiamare l’attenzione sulle condizioni del Ponte di Sant’Alfano, ha inteso  offrire alla città di Canicattini Bagni la sua professionalità di artista mettendo a disposizione, altresì, le opere d’arte realizzate sul Ponte di Sant’Alfano al fine di reperire fondi necessari al suo restauro.

 

L’Avviso pubblico per l’adesione al Protocollo d’Intesa curato dall’Ufficio Tecnico comunale è stato pubblicato dal Comune ed è reperibile, assieme al modulo di adesione e allo schema di Protocollo, sul sito istituzionale dell’Ente www.comunedicanicattinibagni.it all’Albo Pretorio e dal menù “Atti e Documenti†sulla sezione “Avvisi e Domandeâ€.

 

La richiesta di partecipazione dovrà essere inviata al Comune entro il prossimo 10/06/2023 tramite PEC   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere all’Ufficio Tecnico comunale (Sig.ra Maria Cavaliere) tel. 0931540231 o 3276114632 dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle 13:30 e il martedì e giovedì anche dalle ore 15:30 alle 17:30.

 

 

Comune di Canicattini Bagni Via XX Settembre 42 96010 Canicattini Bagni (SR) 

Tel. centralino 0931540111 -  Fax 0931540207 - P. IVA N. 00094260890

Email: info@comune.canicattinibagni.sr.it  - PEC:  comune.canicattinibagni@pec.it   

  XHTML Valido -  CSS Valido - Accessibilità - Privacy