Sei qui: Home

LUNEDI 16 MAGGIO CONSIGLIO COMUNALE, MICHELE ZOCCO PRENDE IL POSTO DI GIANCARLO UCCELLO

consiglio_comunaleTornerà a riunirsi lunedì 16 maggio alle ore 21,00 nell'Aula consiliare di via Principessa Jolanda, il Consiglio comunale su convocazione della presidente Loretta Barbagallo. Sarà una seduta caratterizzata dalla surroga tra le fila del Pd del consigliere dott. Giancarlo Uccello, dimessosi come si sa nel corso della seduta del mese scorso, con il primo dei non eletti dell'allora lista civica "Per Canicattini", Michele Zocco. Zocco, dopo le procedure e gli adempimenti previsti per l'eleggibilità, verrà inserito nella 3° Commissione consiliare permanente (Viabilità e traffico - Servizi pubblici comunali) al posto già occupato da Uccello. Subito dopo il Consiglio dovrà discutere del "Programma integrato per il recupero e la riqualificazione urbana della città", nella fattispecie, si tratta del recupero abitativo della zona Ovest dell'abitato, quella tra via Grimaldi e via Mentana, dove sono previsti due programmi di investimenti (pubblico - privati): il primo di 2 milioni di euro, già finanziato dalla Regione e il secondo di 4 milioni, per la costruzioni di alloggi di edilizia popolare, sistemazione urbanistica dell'area, della viabilità, con la riqualificazione delle aree che ricadono in questa parte del centro abitato.
 

LE TELECAMERE DI RAI 3 CON "BUONGIORNO REGIONE" OGGI A CANICATTINI BAGNI

buongiorno_regione_canicattini2Telecamere di Rai 3 Sicilia questa mattina a Canicattini Bagni, all'interno del programma mattutino della testata giornalistica TGR "Buongiorno Regione", con i riflettori accessi sulla sua antica tradizione musicale, le straordinarie risorse paesaggistiche, culturali, gastronomiche e museali. Al microfono della giornalista Lucia Basso dalla cuore del centro storico, da Piazza XX Settembre, sono state le note del sax del jazzista canicattinese, Rino Cirinnà, ad aprire il collegamento con lo studio centrale di Palermo. Ad accompagnare le telecamere di Rai 3 in questo piccolo viaggio tra storia, cultura e enogastronomia nella città "porta orientale" degli Iblei, sono stati il musicista Rino Cirinnà, il professore Bartolo Mozzicato già presidente e storico della Banda Musicale, il sindaco Paolo Amenta, lo storico Tanino Golino, la guida naturalistica Paolino Uccello, e lo chef Salvatore Matarazzo. A fare da scenario la bella Piazza XX Settembre con lo sfondo della Chiesa Madre, la tavola bandita con i prodotti tipici del luogo, dai formaggi, all'olio, alle carni, alle "nfrigghiulati", i dolci canicattinesi con la nipitella, i bambini delle scuole elementari, tanti cittadini, e poi gli spazi del Jazz Club "Sergio Amato" con il pianista Seby Burgio e Rino Cirinnà, e quelli del Museo del Tessuto e dell'Emigrante di via De Pretis nel grande contenitore culturale che è ormai il Museo dei Sensi.

 

IL TAR RIGETTA IL RICORSO DI VODAFONE, NIENTE ANTENNE DI TELEFONIA MOBILE NEI PRIVATI

antenna_timNiente antenne e stazioni di telefonia mobile nel centro abitato di Canicattini Bagni e  in aree o immobili privati, ma su aree comunali in zone periferiche assegnate, qualora disponibili, di volta in volta dal Comune, per garantire serenità e salvaguardia della salute dei cittadini da possibile inquinamento di onde elettromagnetiche. Questa la regola e il punto fermo che da anni vige nel Comune canicattinese, concordato nel corso di una conferenza di servizi, voluta dall'allora vice sindaco Paolo Amenta, nel febbraio del 2007, e riconfermata e sottoscritta da sindaco nel febbraio del 2008 con tutti i gestori di telefonia mobile. Un accordo, come ha fatto rilevare l'assessore all'Urbanistica, avvocato Paolo Amenta (omonimo del sindaco), che il Tar di Catania di recente, con sentenza del 29 aprile scorso (n. 00183/2011 Reg. Ric - n. 00579/2011 Reg. Ord. Cau.), ha ritenuto "valido e vincolante", tanto da rigettare il ricorso presentato dalla Vodafone Omnitel (che quell'accordo il 25 febbraio 2008 aveva sottoscritto), avverso alla decisione del Comune, con tanto di parere negativo dell'Ufficio Tecnico, di non concedere l'autorizzazione all'installazione di una stazione radio base in Contrada Garofalo, a due passi dal centro abitato, su una struttura preesistente di proprietà H3G.
 

I RITI DELLA SETTIMANA SANTA A CANICATTINI BAGNI, TRA FEDE, STORIA, CULTURA E TRADIZIONI

 

santissumu_cristuCon la Via Crucis di mercoledì 20 aprile, dopo un lungo periodo quaresimale nei quartieri e nelle Chiese della cittadina, promossa e animata dall'AGESCI, Gruppo Scout Canicattini 1, con inizio dalla sede di Via Principessa Jolanda, percorrendo tutta la salita e la scalinata di Via Cavour, per concludersi alla "Vera Cruci" in Via Roma, i canicattinesi rivivono e partecipano alle rappresentazioni della S. Pasqua, che come sempre si fondano in un insieme di devozione e tradizioni. Il momento più toccante, ricco di fede, di cultura popolare e di tradizioni, è però è quello del venerdì 22 aprile, quando tutta cittadina partecipa alla lunga processione del Venerdì Santo con l'uscita della statua lignea del '600 del "Santissimu Cristu" e la presenza dei "Nuri", devoti vestiti di bianco con una mantella rossa sulle spalle, un corona di spine intrecciata sul capo ed una canna in mano, che intonano, lungo il percorso, "U Lamientu", un tradizionale canto di dolore, rigorosamente in dialetto siciliano, che si tramanda di padre in figlio, dove si intrecciano dolore, tormento, pianto e sofferenza della passione di Cristo e della Madre Maria. In questa serata il paese offre uno spettacolo unico, ricco di devozione e tradizione che non si ripete in nessun altro Comune della Sicilia. Il venerdì al tramonto ha così inizio la processione del Cristo flagellato. Dopo la funzione religiosa nella Chiesa Madre di Piazza XX Settembre, al pronunciamento della parola "Ecce Homo" , viene svelato il simulacro che viene posto nel fercolo di stile gotico. Inizia così la processione, con in testa lo stendardo alto, pesante e nero, che una volta i "massari" della cittadina si contendevano all'asta, a suon di tumuli di grano, sino a quando si "libbirava u stinnardu".
 

LOTTA ALL'ABUSIVISMO E CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE DEI CITTADINI, SONO I PUNTI DELL'INCONTRO TRA CENTRO COMMERCIALE NATURALE E L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE

amenta_paolo1Lotta all'abusivismo, soprattutto nel settore artigianale, ma anche in quello del commercio, attraverso l'individuazione e i controlli ai venditori ambulanti, avvio di una campagna di sensibilizzazione dei consumatori a non favorire l'abusivismo, e rilancio delle attività in sintonia con le azioni di promozione della città e delle risorse del territorio, avviate da tempo dall'Amministrazione comunale guidata dal sindaco Paolo Amenta. Sono questi i punti che hanno caratterizzato lunedì sera l'incontro dei soci del Centro Commerciale Naturale "La Chiave" di Canicattini Bagni, presieduto da Roberto Ferraro, con l'Amministrazione comunale, gli organi di controllo e la stampa cittadina. All'incontro, aperto dal presidente Roberto Ferraro, erano presenti il primo cittadino Paolo Amenta, il vice sindaco Salvatore La Rosa, l'assessore allo Sviluppo Economico, Salvatore Miano, il responsabile dell'Ufficio Stampa del Comune, Gaetano Guzzardo, e i rappresentanti della stampa locale, i giornalisti Marco Petrolito e Stefano Cultrera. L'abusivismo quale fenomeno che danneggia il settore delle attività produttive e gli operatori che sono in regola con quanto previsto dalle normative, ha rimarcato nella sua introduzione il presidente del Consorzio "La Chiave", Roberto Ferraro. Una "concorrenza sleale" che in questo momento di crisi dell'economia incide nelle difficoltà che il settore commercio, artigianale e dei servizi riscontra giornalmente.
 

DAL 3 GIUGNO LE DOMANDE PER LE AGEVOLAZIONI PER IL RECUPERO DA PARTE DEI PRIVATI DEGLI EDIFICI DEL CENTRO STORICO

particolare_biforaCOMUNE DI CANICATTINI BAGNI

(Provincia di Siracusa)

AVVISO PUBBLICO


IL SINDACO

RENDE NOTO


Che sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana del 01 aprile, 2011, n. 14, parte I, è stato pubblicato, da parte dell'Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità, l'Avviso pubblico per la "Realizzazione di interventi di recupero degli edifici situati nei centri storici".

Con l'avviso suddetto, ai sensi della L.R. 14  maggio 2009, n.6, art.33, sono previsti agevolazioni economiche per interventi di recupero d'immobili localizzati nel territorio regionale con destinazione esclusivamente residenziale, ubicati nei centri storici o in zone omogenee "A" o comunque classificati "centro storico in favore di proprietari". Tali agevolazioni sono conseguibili attraverso la stipulazione di apposite convenzioni tra l'Amministrazione Regionale e gli Istituti di Credito per la concessione di mutui con ammortamento ventennale e pagamento con relativi interessi a totale carico dell'Amministrazione Regionale.

Gli interventi ammissibili sono:

-         Restauro e risanamento conservativo;

-         Lavori di manutenzione straordinaria;

-         Interventi di ripristino funzionale;

-         Interventi di adeguamento sismico.

Le domande dovranno  presentarsi all'Assessorato Reg.le delle Infrastrutture e Mobilità, a pena d'esclusione, a decorrere dal 3 giugno 2011.  Eventuali istanze inviate o comunque, pervenute prima del suddetto termine, saranno escluse. Altre condizioni e modalità di partecipazione sono contenute nell'avviso pubblicato sulla GURS n.14/2011.

I modelli per l'istanza di concessione dei mutui sono reperibili nel sito internet dell'Assessorato Reg.le delle Infrastrutture e Mobilità (www.regione.sicilia.it).

Canicattini Bagni lì 11 aprile 2011

IL SINDACO

Paolo Amenta

 

DISTRIBUITI ALLE 20 FAMIGLIE AVENTI DIRITTO I 20 VOUCHER ALIMENTARI DEL PROGETTO "STAFF FAMIGLIA"

alimentari_prima_necessit2Sono stati distribuiti ieri pomeriggio, lunedì, dal Servizio Sociale del Comune, nei locali della Protezione Civile di Piazza Caduti di Nassiriya, presenti il sindaco Paolo Amenta, l'assessore Paolo Formica, la dirigente dei Servizi Sociali d.ssa Adriana Greco, l'assistente sociale d.ssa Lucia Scuderi, Enza Fiducia dell'Ufficio Sociale, e i giovani volontari della Protezione Civile, i 20 voucher alimentari mensili (pacchi alimentari) del Progetto "Staff Famiglia" promosso dalla Rete di Imprese Sociali Siciliane Sol.Co. di Catania e dal Consorzio Mediterraneo Solidale di Siracusa, in convenzione con il Banco delle Opere di Carità, al quale ha aderito il Comune di Canicattini Bagni. I voucher, che avranno un appuntamento mensile, sono composti di generi alimentari di prima necessità, come pasta, riso, latte, biscotti, formaggio, zucchero ed acqua, tanto per citare alcuni prodotti, e sono stati consegnati alle 20 famiglie aventi diritto, inserite nella graduatoria redatta lo scorso 28 febbraio, a chiusura del termini di presentazione previsti dal bando pubblico del Comune.

Oltre una settantina le domande arrivate al Servizio Sociale, a testimonianza di un disagio che purtroppo si allarga sempre di più tra le famiglie, a causa, soprattutto, della crisi occupazionale che il territorio vive.
 

INFORMAZIONI PER GLI ELETTORI DI CANICATTINI RESIDENTI ALL'ESTERO

elezioni_comunaliREFERENDUM ABROGATIVI DEL 12 GIUGNO 2011

INFORMAZIONI PER GLI ELETTORI DI CANICATTINI RESIDENTI ALL'ESTERO

IL SINDACO

Informa tutti i cittadini canicattinesi residenti all'estero che sono stati indetti i comizi elettorali per quattro referendum abrogativi (decreti pubblicati nella Gazzetta Ufficiale n. 77 del 04-4-2011). Le relative votazioni si terranno il 12 giugno dalle ore 8:00 alle ore 22:00 e il 13 giugno dalle ore 7:00 alle ore 15:00.

In occasione dei referendum, agli elettori residenti all'estero si applica la medesima normativa delle elezioni politiche, cioè il voto per corrispondenza previsto dalla legge 27-12-2001, n. 459 e dal DPR 2-4-2003, n. 104.

È fatta salva, tuttavia, la facoltà degli elettori residenti all'estero  di optare per il voto in Italia.

L'opzione per votare in Italia, presso la sezione elettorale di appartenenza nel Comune di Canicattini Bagni, deve essere esercitata entro il 14 aprile 2011, utilizzando preferibilmente l'apposito modulo predisposto dal Ministero degli Affari esteri, di cui si allega copia e che è comunque reperibile al seguente link:

http://www.esteri.it/

ed inoltre nella sezione "Avvisi e Domande" del sito del Comune di Canicattini Bagni www.comunedicanicattinibagni.it

Tale modulo, una volta compilato dall'elettore, deve essere trasmesso all'ufficio consolare operante nella circoscrizione estera di residenza dell'elettore, per posta o mediante consegna a mano entro il, termine suddetto. Qualora l'opzione venga inviata per posta, l'elettore ha l'onere di accertare la ricezione, da parte dell'Ufficio consolare, entro il termine prescritto.

Canicattini Bagni, 11 aprile 2011

IL SINDACO

Paolo Amenta

 
Altri articoli...
Pagina 160 di 192

 


 

Comune di Canicattini Bagni - Via XX Settembre 42 - 96010 Canicattini Bagni (SR) 

TEL. CENTRALINO 0931540111 - 3346655824 - FAX 0931540207

email   PIVA N°00094260890

  XHTML Valido -  CSS Valido - Accessibilità