Sei qui: Home

IL SINDACO AMENTA DISPONIBILE A STABILIZZARE I LAVORATORI PRECARI DEL COMUNE

incontro_precariIl sindaco di Canicattini, Paolo Amenta, assieme alla presidente del Consiglio, Loretta Barbagallo, il consigliere provinciale Gaetano Amenta, il vice sindaco Salvatore La Rosa e gli assessori Salvatore Miano e Angelo Pizzo, hanno incontrato nel pomeriggio di ieri nell'Aula consiliare del Comune, i lavoratori precari dell'Ente. All'incontro erano presenti anche Patrizia Casella, responsabile provinciale della Uil FPL, e la responsabile dei lavorarti precari, per la stessa organizzazione, Rita Savasta, e la dottoressa Adriana Greco Dirigente del personale del Comune. L'incontro è stato voluto dall'amministrazione comunale, alla luce del nuovo disegno di legge sul precariato in discussione all'Assemblea Regionale che garantisce per i prossimi 10 anni aiuti e sostegni per questa fascia di lavoratori che da tempo chiedono di essere stabilizzati.A Canicattini, sono in tutto 38 e già, per volontà del sindaco Amenta, godono di un orario di lavoro prolungato sino a 24 ore, con un incremento ed un impegno di spesa dal bilancio comunale rispetto alle 18 ore sostenute dalla Regione. In alcuni casi le ore arrivano anche ad essere complete, come per i lavoratori impegnati nella Polizia Municipale.
 

TRADIZIONALE SCAMBIO DI AUGURI TRA AMMINISTRATORI E DIPENDENTI COMUNALI

auguri_dipendenti1auguri_dipendenti3Tradizionale scambio di auguri natalizi oggi tra il sindaco Paolo Amenta, il presidente del Consiglio, Loretta Barbagallo, la giunta e i dipendenti comunali. Nella prima mattinata, tutti i dipendenti assieme agli amministratori hanno partecipato alla S. Messa officiata, nell'aula consiliare del Comune, da don Rosario Pitruzzello e don Francesco Antonio Tra-pani. Subito dopo, scambio degli auguri, nel corso del quale il primo cittadino, ha ringraziato tutti i dipendenti per l'impegno e l'attività svolta. «Il vostro è un compito importante - ha detto Amenta - perché garantisce il funzionamento di tutta la macchina amministrativa e dei servizi alla cittadinanza. Oggi sempre più c'è bisogno di una macchina amministrativa che sia efficiente, sempre pronta e disponibile a migliorare i servizi in una città che deve sempre, facendo bagaglio del presente, guardare al futuro, pensando ai cittadini del domani, che poi sono i nostri stessi figli. Per loro e per il loro futuro dobbiamo lavorare e programmare. Da parte nostra, mi riferisco alla politica, stiamo facendo di tutto per far diventare questa nostro Comune, centro e laboratorio di una progettualità che vede i suoi confini molto più ampi di quelli localistici.
 

MERCOLEDI PRESENTAZIONE DEL MUSEO DEI SENSI E DELL'ARTE LAPIDEA ALLA STAMPA, IL 28 L'INAUGURAZIONE

museo_dei_sensi_1Verrà presentato in "anteprima" alla Stampa il "Museo dei Sensi e dell'Arte Lapidea" che giorno 28 Dicembre alle 17,30 sarà inaugurato a Canicattini Bagni. La presentazione agli Organi d'Informazione avverrà mercoledì 23 dicembre alle ore 17,00  nei locali del Museo in via De Pretis 18, Palazzo dell'ex Opera Pia "E. Cassarino" (la parallela di via XX Settembre, vicino alla Chiesa delle Anime Sante).Saranno presenti il sindaco Paolo Amenta, l'assessore alla Cultura, Antonino Zocco, e il direttore del Gal Val d'Anapo e Hyblon Tukles, Sebastiano Di Mauro. Il Museo Civico dei Sensi e dell'Arte Lapidea, di proprietà del Comune di Canicattini Bagni, nasce grazie al recupero e l'adeguamento di due immobili prospicienti, in pieno centro a Canicattini Bagni, da parte del Gal Hyblon Tukles con i progetti PIT 28, con la creazione di una struttura museale che si fonda sull'idea di impiegare i tre piani dell'edificio, come stadi temporali, culturali e sensitivi, che delineano un percorso di conoscenza del territorio e delle sue valenze culturali ed ambientali, attraverso la percezione sensoriale oltre che l'informazione storica e il piacere estetico (il Museo, in uno dei due edifici, ospita una sezione con tanto di moderna e attrezzatissima cucina e forno per la realizzazione di piatti della tradizione gastronomica, con particolare rilevanza all'uso delle erbe e delle piante del territorio nella cucina popolare).
 

SEMPRE PIU' VIVO IL NATALE A CANICATTINI, PRENDONO CORPO LE MANIFESTAZIONI APPRONTATE DALL'AMMINISTRAZIONE CON LA PRO LOCO

centrodisabili2casanziani1Con il ritorno, venerdì scorso, nel salone del Centro Culturale "Teresa Carpinteri" in via XX Settembre, del grande Jazz organizzato dalle associazioni Otama, Anthea e Sabatù, assieme al Comune di Canicattini,  dei Concerti della Banda e dell'Euterpe, e ancora l'inaugurazione del presepe al Centro Diurno Disabili, con la mostra delle attività svolte durante questi mesi, e la presentazione della Mostra "Le Cinquecentine" del Fondo Librario del Canonico Ajello, hanno preso corpo, grazie alla sinergia e al contributo di Enti quali l'Assessorato regionale al Turismo, l'Unione dei Comuni "Valle degli Iblei", la Provincia Regionale con l'intervento del consigliere provinciale Gaetano Amenta, le manifestazioni del Natale 2009 affidate quest'anno, per gran parte, all'organizzazione della Pro Loco. L'assessore agli Spettacoli, Angelo Pizzo, assieme al presidente della Pro Loco, Sebastiano Fede, l'Ufficio Cultura e Turismo del Comune, diretto dalla dottoressa Paola Cappè, hanno messo a punto tutto il programma delle iniziative, musicali, culturali, delle tradizioni ed enogastronomiche che caratterizzeranno le giornate e le serate natalizie, aspettando l'arrivo del nuovo anno.
 

DOMENICA 20 ORE 17, PALAZZO MESSINA-CARPINTERI, INAUGURAZIONE E PRESENTAZIONE DEL FONDO LIBRARIO DEL "CANONICO AJELLO"

Verrà inafondo_canonico_ajellougurata domenica 20 dicembre, alle ore 17,00 nella saletta del Centro culturale "T. Carpinteri" di via XX Settembre 36, dov'è ubicata la Biblioteca Comunale, la mostra "Le Cinquecentine" del Fondo Librario del "Canonico Ajello", relativa ad una raccolta di volumi del 1500. Subito dopo verrà presentato il ricco Fondo Librario, composto da 3877 volumi, editi dal 1500 al 1900, appartenuti allo storico e studioso canicattinese, che il nipote ing. Angelo Robino nel 2007 ha donato alla Biblioteca di Canicattini. Le opere, oltre a tutta una serie di documenti e lettere, con il trasferimento della Biblioteca nei più ampi locali di Palazzo Messina-Carpinteri, sono state catalogate ed esposte, adeguatamente protette e certificate dal Sevizio Beni Bibliografici della Soprintendenza di Siracusa, per essere adesso fruite dal pubblico. A presentare questo importante e prezioso Fondo Librario, subito dopo
 

IL SINDACO AMENTA PRESENTA LA RELAZIONE ANNUALE: "Un anno ricco di risultati e di grande progettualità"

Paolo_Amenta_sindacoIl tempo di adempiere gli atti preliminari previsti nell'ordine del giorno, con l'approvazione dei verbali delle sedute precedenti, e la dichiarazione dei consiglieri di dare per letta la relazione annuale presentata dal sindaco Paolo Amenta, e del consigliere Paolo Petrolito, della minoranza, di discutere della sua interrogazione sulla Raccolta differenziata, essendo argomento rientrante nella discussione che si farà sulla relazione del primo cittadino, che il presidente del Consiglio Comunale, Loretta Barbagallo, dichiarava sciolta la seduta, dopo aver formulato gli auguri di Buon Natale, a nome suo personale e del Consiglio a tutti i presenti. Una relazione annuale, comunque, ricca di novità, quella presentata dal sindaco Amenta, in linea con le dichiarazioni programmatiche proposte agli elettori alle amministrative di due anni addietro. Frutto dell'operosità di quest'ultimo anno che segnato importanti obiettivi nel campo della comunicazione, rafforzando e migliorando i rapporti esterni, con i cittadini, con il tessuto sociale, culturale, e produttivo, con le imprese, gli enti, e i media. Un anno nel quale lo sviluppo economico, le infrastrutture e gli interventi sociali, hanno avuto la priorità con risultati del tutto lusinghieri. Un'operazione di comunicazione e di marketing che hanno fatto conoscere e promuovere le iniziative dell'Ente, le risorse del territorio e la progettualità di una città diventata interlocutrice primaria dei Comuni del Comprensorio e non solo.
 

QUESTA MATTINA IL PRIMO CONVEGNO SU ALCOOL E DROGA RISERVATO AI RAGAZZI DELLE SCUOLE

Convegno_alcol_e_droga_1Convegno_alcol_e_droga_4"Gestite la vostra vita con la mente e con il cuore, senza rinunziare ai sogni". Sono state queste le parole con le quali don Salvatore Arnone , canicattinese, sacerdote al Santuario della Madonna delle Lacrime di Siracusa, ha concluso il primo appuntamento della serie di Convegni promossi dal Comune, assessorati alla Polizia Municipale, alla Sanità e ai Servizi Sociali, dal titolo "Alcool e sostanze stupefacenti: Strategie ed interventi di prevenzione", riservato agli alunni delle ultime classi della Scuola Media "Giovanni Verga" e agli studenti del locale Liceo Scientifico "Leonardo Da Vinci". Un appuntamento, quello di oggi, al quale faranno, seguito quelli del 14 e del 21 gennaio, per sensibilizzare i giovani canicattinese sul problema drammatico dell'alcolismo e dell'uso di sostanze stupefacenti, anche durante la guida. I lavori di questi mattina, nell'aula consiliare del Comune, hanno visto la partecipazione di un centinaio di alunni delle 2° e 3° classi della scuola media, e sono stati aperti dal sindaco Paolo Amenta. «Gli argomenti che trattiamo in questi convegni - ha detto il primo cittadino - sono purtroppo di grande attualità e coinvolgono le fasce giovanili delle nostra Comunità. A noi spetta, pertanto, il compito di aprire il dialogo con i giovani al fine di prevenire fenomeni come quelli di cui parliamo. L'uso di alcool e di droghe tra i giovani, uccide le loro speranze, per questo dobbiamo fare in modo con la prevenzione, che riprendano in mano la loro vita. L'iniziativa di oggi vuole essere solo l'inizio di una lunga serie del quale il Comune vuole essere promotore per iniziare a dialogare con i propri giovani. Cosa che continueremo a fare anche con la costituzione della Consulta Giovanile, che presenteremo a gennaio».
 

INIZIANO DOMANI GLI APPUNTAMENTI PER I GIOVANI SULLA PREVENZIONE DI ALCOOL E DROGA

convegno_alcol"Alcool e sostanze stupefacenti: Strategie ed interventi di prevenzione"
16 Dicembre 2009 - 14 - 21 Gennaio 2010 - ore 10,00 - Aula Consiliare Canicattini Bagni


Prenderanno il via mercoledì 16 dicembre alle ore 10 nell'Aula Consiliare del Comune di Cani-cattini Bagni, una serie di Convegni dedicati ai giovani canicattinese su temi di grande attualità nel mondo giovanile: l'uso di alcool e di droghe. Questi primi interventi, promossi in sinergia tra i Settori dei Servizi Sociali e della Pubblica Istruzione, saranno indirizzati ai ragazzi delle ultime classi della scuola media "Giovanni Verga" e agli studenti del locale Liceo Scientifico "Leonardo Da Vinci".

«Questa iniziativa vuole essere il preludio di una lunga serie di interventi - ha  scritto il sindaco Paolo Amenta  nella presentazione - che l'Amministrazione Comunale ha deciso di mettere in atto per ridurre le distanze con il mondo giovanile. I temi di questi Convegni sono di grande attualità e interesse, e necessitano di azioni costanti nel territorio. Questo è quanto ci siamo impegnati a fare con la costituzione della Consulta Giovanile, che faremo a gennaio, e con progetti mirati che hanno come obiettivo i giovani. Non a caso il Comune di Canicattini Bagni ha voluto intestarsi ed essere capofila di due importanti azioni progettuali: l'APQ "Giovani protagonisti di se e del territorio", presentato dall'Unione dei Comuni "Valle degli Iblei"; e i Progetti di Inclusione Sociale per Soggetti Svantaggiati, riguardanti proprio il disagio e le devianze giovanili, con i quali guidiamo un gruppo di ben 15 Comuni».
 
Altri articoli...
Pagina 170 di 179

 


 

Comune di Canicattini Bagni - Via XX Settembre 42 - 96010 Canicattini Bagni (SR) 

TEL. CENTRALINO 0931540111 - 3346655824 - FAX 0931540207

email   PIVA N°00094260890

  XHTML Valido -  CSS Valido - Accessibilità