Sei qui: Home

AMBIENTE E TERRITORIO IERI SERA AL CENTRO DEL 2° APPUNTAMENTO DI "LIBRI IN PIAZZA" A CANICATTINI BAGNI

da-destra_Maiorca-Uccello-Frittitta-Amenta-Mantineo-Petruzzelli

Sono stati il territorio Ibleo e il mare siracusano i protagonisti ieri sera in Piazza XX Settembre a Canicattini Bagni, del secondo appuntamento con "Libri in Piazza", la manifestazione ideata e condotta dal giornalista siracusano, Aldo Mantineo, e prodotta da Erica Servizi Multimediali in collaborazione con il Comune di Canicattini Bagni, per parlare di libri, di scrittori e personaggi del nostro tempo. A conversare con Mantineo per questa nuova serata con i libri sono stati tre personaggi che di salvaguardia e promozione delle straordinarie risorse ambientali di questa suggestiva parte del Sud Est Siciliano ne hanno fatto una scelta di vita oltre che professionale: Paolino Uccello, naturalista canicattinese, guida, etnologo, studioso delle tradizioni, scrittore, dirigente regionale dell'Ente Fauna Siciliana e anima del Museo del Tessuto - Casa dell'Emigrante - Museo della Medicina Popolare di via De Pretis a Canicattini Bagni; Carmelo Frittitta, dirigente provinciale dell'Azienda Foreste Demaniali, studioso e scrittore, figura importante della svolta per la valorizzazione di siti come Pantalica e Cavagrande del Cassibile; ed Enzo Maiorca, pluricampione mondiale di immersione in apnea, scrittore, ex senatore della Repubblica e difensore del mare e di un territorio unico, quello siracusano, al mondo.
 

MARTEDI 21 RITORNA "LIBRI IN PIAZZA" CON PAOLINO UCCELLO ED ENZO MAIORCA PER PARLARE DI AMBIENTE DI TERRITORIO, LUNEDI E MERCOLEDI 20 E 22 RITORNANO INVECE I GRUPPI MUSICALI CANICATTINESI

uccello-frittitta-maiorcaRitorna in Piazza XX Settembre martedì 21 agosto alle ore 22,00 e non lunedì 20 come in un primo tempo annunciato, LIBRI IN PIAZZA, la manifestazione ideata e condotta dal giornalista siracusano, Aldo Mantineo, e prodotta da Erica Servizi Multimediali in collaborazione con il Comune di Canicattini Bagni, per parlare di libri, di scrittori e personaggi del nostro tempo.

Dopo il primo appuntamento dello scorso 16 luglio con il magistrato palermitano Antonio Ingroia per ricordare il ventennale della strage mafiosa di via D'Amelio, nel quale persero la vita il giudice Paolo Borsellino e gli agenti della sua scorta, martedì protagonista sarà l'Ambiente e il Territorio Ibleo.

 

ARRAMPICATA SPORTIVA, APERTO NUOVO PERCORSO ALLE PORTE DI CANICATTINI BAGNI

arrampicata3Natura, sport all'aperto e musica. Sono questi glielementi per una giornata dal sapore nuovo e indimenticabile. Grazie alla collaborazione tra l'Asd "Sicilia Viva" (www.siciliaviva.it) e il Comune di Canicattini Bagni, si è svolta domenica, nell'ambito delle programmazioni 9° Festival del Mediterraneo e in occasione di "Jazz Happening Canicattini 2012", in uno degli angoli più suggestivi della rete delle Cave naturali che circondano la città iblea, Cava Cardinale, l'inaugurazione della "new school", un nuovo percorso per gli amanti dell'arrampicata, o come si dice nel gergo sportivo, "settore".

Accompagnati dal vice sindaco e assessore allo Sport, Salvatore La Rosa, dall'assessore al Welfare e allo Spettacolo, Marilena Miceli, e da Pino Casella, comandante della Polizia Municipale e responsabile della Protezione Civile, che tra l'altro ha offerto come sempre il supporto logistico, quasi un centinaio, tra bambini, ragazzi e adulti, tutti muniti di imbrago, caschetto e corda per scalare incuriositi e divertiti la nuova falesia, preparata dagli specialisti di "Sicilia Viva" e dal suo giovane presidente Mirto Monaco.
 

CALA IL SIPARIO SU "JAZZ HAPPENING CANICATTINI 2012", UN GRANDE SUCCESSO DI PRESENZE CHE FA CRESCERE LA PASSIONE PER IL JAZZ

amato-jazz-trio2

L'obiettivo era quello di "appassionare" un pubblico sempre più vasto e accendere i riflettori sul progetto culturale di una piccola cittadina collinare del siracusano di appena sette mila anime, Canicattini Bagni, città della musica e porta orientale degli Iblei, che sul quel progetto sta costruendo, assieme al suo sindaco Paolo Amenta e all'Amministrazione comunale che guida da oltre cinque anni, un modello di sviluppo sostenibile che guarda al futuro delle giovani generazioni.
Un obiettivo centrato a pieno come testimoniato dalle straordinarie presenze di queste sere, migliaia di spettatori, inusuale per il Jazz, in una incontenibile Piazza XX Settembre, nel cuore del centro storico di questa antica baronia del 1296 impreziosita da chiese barocche e dal liberty delle facciate delle case scolpite nella tipica pietra bianca iblea dalla maestria degli scalpellini locali.

Questo il bilancio di otto giorni di concerti offerti da "Jazz Happening Canicattini 2012", il tradizionale appuntamento con il grande jazz internazionale e di casa nostra, che quest'anno ha cambiato formula ma non i contenuti,  nell'attesa dell'omaggio che ogni anno la città, dal 2004, riserva alla memoria del grande batterista dell'Amato Jazz Trio, Sergio Amato, scomparso, come si ricorderà, prematuramente la notte del 13 dicembre del 2003 in un tragico incidente automobilistico.

 

GIRO DI BOA PER "JAZZ HAPPENING CANICATTINI 2012" SABATO ARRIVA FRANCESCO CAFISO E DOMENICA ENRICO RAVA

1

Giro di boa per "Jazz Happening Canicattini 2012" appuntamento con il grande jazz internazionale che la città della musica della provincia di Siracusa, Canicattini Bagni, ha riservato dal 6 al 13 agosto al grande pubblico che ogni sera si riversa in Piazza XX Settembre, nel cuore del centro storico del comune ibleo, tra la maestosità del barocco della sua Chiesa Madre e il Liberty delle sue case, frutto della maestria degli scalpellini locali.

Aperto dal tributo ai siciliani del Jazz, tantissimi come ci riportano gli storici, con un dibattito condotto da Gaetano Guzzardo e al quale hanno preso parte il critico musicale e musicologo Maurizio Franco, il manager emiliano di artisti famosissimi come Ray Mantilla, Giulio Vannini, il sindaco di Canicattini B. Paolo Amenta, il sassofonista Rino Cirinnà e fotografo Pino Ninfa, a cui ha fatto seguito la proiezione del film di Franco Marasco (prodotto da Rai Cinema e Cinico Cinema) "Io sono Tony Scott", in omaggio ad un musicista di origine siciliana, Tony Scott, o meglio Antonio Giuseppe Sciacca, nato a Morristown  nel 1921 da genitori emigrati  in America da Salemi nel trapanese, e deceduto a Roma nel 2007, considerato il "numero uno" dei clarinettisti del Jazz.

 

E' TUTTO PRONTO, CANICATTINI BAGNI DAL 6 AL 13 AGOSTO ACCOGLIE IL GRANDE JAZZ INTERNAZIONALE CON "JAZZ HAPPENING CANICATTINI 2012"

jazz-happening-bisÈ ormai tutto pronto e sebbene sia cambiata la formula, ma non i tempi e il luogo, Piazza XX Settembre, Canicattini Bagni, città della musica e porta orientale degli Iblei, in provincia di Siracusa,si prepara ancora una volta a svolgere il suo ruolo di "Capitale del Jazz Mediterraneo". Quest'anno, infatti, un nuovo appuntamento di spessore internazionale, "JAZZ HAPPENING CANICATTINI 2012", dal 6 al 13 agosto, farà da anteprima alla 17° edizione del Festival Internazionale del Jazz "Sergio Amato", che si terrà alla fine di settembre, sempre in Piazza XX Settembre, per rendere omaggio all'indimenticato batterista dell'Amato Jazz Trio, "Sergio Amato".

Un progetto, quindi, che mantiene inalterato il suo obiettivo culturale, quello costruito negli anni con l'Amato Jazz Trio ed artisti del calibro del sassofonista Rino Cirinnà, econtinuato assieme al Comune di Canicattini Bagni, grazie all'intraprendenza del suo sindaco Paolo Amenta, cresciuto come tanti ragazzi di questa città (oltre 120 iscritti ogni anno alla Scuola di Musica, oltre 140 anni della Banda Musicale)nella Banda, dove suonava il flicorno contralto, che ha basato il suo progetto amministrativo proprio sulla valorizzazione della cultura e delle risorse del territorio, ad iniziare dalla musica, per far crescere una manifestazione che, inserita tra i "Grandi Eventi" della Regione Sicilia,  oggi può vantare importanti e prestigiose collaborazioni nei circuiti nazionali ed internazionali del Jazz, come Malta Jazz, Piazza Jazz, Notti di Luce Bergamo, Cdpm, Civica Jazz di Milano, Hot Jazz Club Lisbona.

 

IL CONSIGLIO APPROVA IL BILANCIO 2012 E IL PIANO TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE

canicattini-nuovo-consiglio-comunale3Con i soli voti dei dieci consiglieri della maggioranza di "Sviluppo e Futuro" e il voto contrario dei due consiglieri di minoranza "Trasparenza e Cambiamento" rimasti in aula, Sebastiano Trapani e Sebastiano Gazzara, il Consiglio comunale di Canicattini Bagni, nella seduta di ieri sera, ha approvato il Bilancio di previsione per l'anno in corso, segnato, come ha sottolineato il sindaco Paolo Amenta, titolare della rubrica in questione, dai profondi tagli nei trasferimenti finanziaria da parte dello Stato e della Regione, senza averne in cambio le "compensazioni" previste dal Federalismo Fiscale, applicato nel resto d'Italia tranne che in Sicilia, non avendo la Regione sottoscritto alcun protocollo con il governo nazionale.

Una situazione drammatica per tutti i comuni siciliani che hanno dovuto alzare le aliquote dell'IMU e lanciare una drastica battaglia contro le evasioni, per non mettere a rischio i servizi, in particolare quelli sociali per cui la Regione non ha ancora programmato gli interventi della 328 sui servizi socio-sanitari e di conseguenza i Distretti non hanno effettuato la loro programmazione per gli Enti, per cui lo stesso sindaco Amenta, vice presidente regionale di ANCI Sicilia, ha annunciato per settembre una mobilitazione generale dei Comuni a Palermo, proprio su questo problema così come sull'altro problema, le limitazioni ed i vincoli imposti dal "Patto di Stabilità".

 

DOPO IL BILANCIO DI LUNEDI TORNA VENERDI 3 IN AULA IL CONSIGLIO COMUNALE

canicattini-nuovo-consiglio-comunaleIl presidente del Consiglio Comunale di Canicattini Antonino Zocco, ha convocato per Venerdì 3 agosto alle ore 21 una seduta straordinaria del Consiglio Comunale, su richiesta di almeno un quinto dei Consiglieri, ai sensi dell'art. 18, comma 5, del Regolamento per il funzionamento del Consiglio, in questo caso quattro Consiglieri della minoranza del gruppo "Trasparenza e Cambiamento": Pietro Savarino, Sebastiano Trapani, Sebastiano Gazzara, Emanuele Amenta.

All'ordine del giorno richiesto:

1.      Progetto per la costruzione del Tempio per la cremazione approvato con delibera del Consiglio comunale del 9-7-2012 - Dibattito sull'utilità dell'opera - Illegittimità della delibera medesima in quanto sprovvista di parere tecnico - Richiesta invio delibera e documentazione allegata agli organi di controllo.

2.      Asilo nido comunale. Propositi dell'Amministrazione per l'apertura dello stesso.

3.      Determina sindacale n. 15 del 23-05-2012. Conferimento incarico ad esperto del sindaco. Utilità di tale figura professionale.

Quest'ultimo punto riguarda l'incarico conferito dal sindaco Paolo Amenta al giornalista Gaetano Guzzardo, già responsabile nella precedente legislatura dell'Ufficio Stampa con incarico professionale,  di Esperto per la Comunicazione, l'Ufficio Stampa, e la Ricerca e lo studio dei bandi a valere sui finanziamenti comunitari, statali e regionali e il supporto nell'elaborazione dei relativi progetti comunali.

 
Altri articoli...
Pagina 332 di 385

Comune di Canicattini Bagni Via XX Settembre 42 96010 Canicattini Bagni (SR) 

Tel. centralino 0931540111 -  Fax 0931540207 - P. IVA N. 00094260890

Email: info@comune.canicattinibagni.sr.it  - PEC:  comune.canicattinibagni@pec.it   

  XHTML Valido -  CSS Valido - Accessibilità - Privacy