Sei qui: Home

IL SINDACO AMENTA INCONTRA GLI OPERAI E I PROFESSIONISTI CHE SARANNO IMPEGNATI NEI 5 CANTIERI DI LAVORO FINANZIATI DALLA REGIONE

incontro_Amenta_operai_cantieriIl sindaco di Canicattini Bagni, Paolo Amenta, accompagnato dai funzionari dell'Ufficio Tecnico, geom. Giuseppe Cannata, Paola Cavalieri, Emanuele Roccaro, e dell'Ufficio personale, Daniela Magliocco, ha incontrato questa mattina nell'aula consiliare del Comune, i 75 operai, i 5 direttori e i 5 istruttori, inseriti nella graduatoria redatta dall'Ufficio del Lavoro, che verranno impegnati nei cantieri di lavoro finanziati dall'Assessorato regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro, per interventi di riqualificazione urbana. Nei cinque cantieri, redatti dai tecnici dell'Ufficio Tecnico Comunale diretto dal geometra capo Giuseppe Carpinteri, i lavoratori effettueranno poco più di 70 giornate di lavoro per la realizzazione di:

  • Prolungamento di via Aretusa con la via Roma - importo 110.947,91;
  • Rifacimento dei marciapiedi di via Grimaldi tratto compreso tra via Bellini e via Dell'Orto - importo 110.176,00;
  • Sistemazione della sede stradale di via Solferino tratto tra via Carducci e via Bombaci - importo 110.437,00;
  • Rifacimento del marciapiede di via Canale lato Nord - importo 110.668,00;
  • Rifacimento dei marciapiedi sul prolungamento di via Umberto, via Miano e via V. Emanuele - importo 110.499,00.
I lavoratori in questione, tra questi moltissime le donne, anche non giovanissime, segno, come ha sottolineato il primo cittadino Amenta, di un disagio sociale ed economico all'interno delle famiglie causato da una crisi economica che ha ulteriormente messo in ginocchio le aree meridionali, hanno già effettuato le visite mediche e domani per due giorni frequenteranno un corso obbligatorio di formazione presso la Cassa Edile di Siracusa, prima dell'avvio al lavoro che si conta già per la fine del mese.
«I cantieri di lavoro sono solo una boccata di ossigeno per la già drammatica situazione occupazionale di tanti cittadini - ha dichiarato il sindaco Amenta - che certamente non risolverà il problema ma di sicuro lo allevierà per questo periodo. Contribuendo così ad allargare gli interventi già messi in campo dalla mia Amministrazione, attraverso i Servizi Sociali, con le borse lavoro per le famiglie bisognose, e l'avvio di importante opere pubbliche come il terzo lotto del Cimitero, per ridare vitalità anche alle piccole imprese artigiane della città, e poi l'appalto del nuovo impianto di illuminazione del centro urbano. Certo, voglio augurarmi che questo periodo di crisi che tocca le famiglie, abbia a terminare al più presto, anche perché non so sino a quando i Comuni, già di per se con le finanze ridotte, potranno dare risposte al disagio sociale che  si allarga sempre più, senza interventi concreti dei governi nazionali e regionali. Ancora una volta, infine, voglio approfittare di questo momento per ringraziare i tecnici e il personale dell'Ufficio Tecnico che hanno preparato i progetti che riqualificheranno molte zone della città, in particolare la viabilità, rendendo così più funzionale e sicura la percorribilità delle vie cittadine».

 

 

DONATO AL COMUNE IL QUADRO DEL 1881 RAFFIGURANTE L'ARCH. CARPINTERI LOMBARDO CITTADINO BENEMERITO DI CANICATTINI BAGNI

donazione_carpinteri_amentaCon una sobria cerimonia che si è svolta questa mattina al Comune di Canicattini Bagni, presenti il sindaco Paolo Amenta e uno dei pronipoti dell'architetto Salvatore Carpinteri Lombardo, Sebastiano Carpinteri,  da sempre legato alla sua città di origine ma da anni residente ormai a Floridia, e per oltre 40 anni vigile urbano nella vicina Solarino, il Comune ha ricevuto in dono il quadro originale del 1881 del pittore dell'epoca, Giuseppe Tanasi, raffigurante l'architetto canicattinese che sin dal 1860 lottò contro l'allora feudatari, in particolare il barone Musso che ne rivendicava tutti i diritti, per avere le acque del fiume Cardinale a disposizione della città e delle attività dell'epoca, soprattutto i mulini, in quell'area molto floridi.

Una battaglia lunga ed estenuante che non vide mai indietreggiare il benemerito professionista canicattinese, neanche dietro le pressioni, le minacce e le ricche offerte che gli venivano fatte, e che prontamente rifiutava, sino a quando, con sentenza del 23 agosto del 1886 il Tribunale di Siracusa riconosceva il diritto di tenere aperti i mulini antichi di Cardinale, mentre condannava il barone Musso a demolire tutte le opere intervenute da un trentennio anteriormente al decreto prefettizio del 1882. In pratica con quella battaglia le acque venivano riconosciute demaniali. Il periodo era storico anche per l'Italia che trovava la sua Unità, del quale si festeggia il 150° anniversario.
 

HANNO GIURATO QUESTA MATTINA I PRIMI 10 LAVORATORI EX PRECARI ASSUNTI A TEMPO INDETERMINATO

gli_ex_precari_con_il_sindaco_AmentaHanno prestato gigiuramento_dipendenti2uramento questa mattina davanti al sindaco Paolo Amenta e al segretario e direttore generale del Comune, dr. Giuseppe Italia, che hanno controfirmato i contratti, i primi dieci dei 23 precari dell'Ente che lo scorso 11 novembre sono stati inseriti nella graduatoria di stabilizzazione, per cui è scattato il provvedimento di assunzione a tempo indeterminato, a seguito della nuova legge regionale che prevede i primi cinque anni a carico della Regione e dopo a carico dell'Ente che li stabilizza. Dopo oltre 20 anni di precariato, dunque, questi lavoratori inseriti nei vari settori del Comune attraverso l'ex legge 85/95, finalmente, sono stati inseriti a pieno titolo nella pianta organica del Comune di Canicattini bagni nella categoria giudica "A".

Assistiti dai dirigenti del Primo Settore, d.ssa Adriana Greco, e del Settore Finanziario, Emanuela Amato, a prestare giuramento sono stati: Anna Muscio, Salvatrice Gallo, Giuseppa Racioppo, Rosalia Randazzo, Lucia Bordonaro, Maria Carmela Gulino, Anna Reale, Concetta Giompaolo, Salvatore Adorno, Giovanni Morana.

«Sono più che soddisfatto per questo provvedimento - ha detto il sindaco Paolo Amenta - perché finalmente rende giustizia a questi lavoratori che da anni hanno subito e sofferto una dimensione di precariato che auguro passi nel dimenticatoio in questo nostro Paese. Spero che i Comuni e gli Enti pubblici in generale, siano messi nelle condizioni, soprattutto finanziarie, per stabilizzare e dare una garanzia di futuro lavorativo e previdenziale a tutti gli altri lavoratori precari, che da noi sono una trentina. D'altra parte, la professionalità e le conoscenze acquisite in tutti questi anni da questi lavoratori all'interno degli Enti sono ormai indispensabili per il funzionamento stesso dei servizi e degli uffici, quindi, voglio sperare in nuovi provvedimenti che pongano fine a questa lunga e triste situazione che in Sicilia ha coinvolto e coinvolge ancora tanti lavoratori».

 

CONVOCATO PER GIOVEDI 10 FEBBRAIO IL CONSIGLIO COMUNALE, ALL'ORDINE DEL GIORNO LA RELAZIONE ANNUALE DEL SINDACO

consiglio_comunaleConvocata dalla presidente Loretta Barbagallo, per giovedì 10 febbraio alle ore 21,00 la seduta del Consiglio Comunale di Canicattini Bagni  con all'ordine del giorno:

  1. Preliminari alla seduta. Nomina scrutatori. Lettura e approvazione dei verbali della seduta precedente (nn. da 36 a 40 del 23-12-2010). Eventuali comunicazioni del Presidente su fatti e circostanze che possano interessare il Consiglio comunale;
  2. Presentazione della relazione annuale del Sindaco (art.17 della L.R. 26.08.1992, n. 7, modificato con art. 127, c. 22, della L.R. 28.12.2004, n. 17);
  3. Criteri generali per la definizione del nuovo Regolamento per l'ordinamento degli uffici e dei servizi alla luce dei principi contenuti nel D.lgs. 27-10-2009, n. 150 (cd. riforma Brunetta);
  4. Regolamento comunale per la valorizzazione dell'associazionismo, tramite l'istituzione dell'Albo comunale per la concessione di contributi e altri benefici;
  5. Approvazione del Regolamento comunale per l'applicazione delle sanzioni amministrative di competenza comunale (legge 24-11-1981, n. 689);
  6. Approvazione del Regolamento della Consulta giovanile;
  7. Regolamento comunale del Centro diurno anziani - modifiche e integrazioni;
  8. Cessazione Istituzione Corpo bandistico municipale "Città di Canicattini Bagni";
  9. Attività ispettiva.

 

 

 

MARTEDI 1 FEBBRAIO ASSEMBLEA ANNUALE DEL CENTRO DIURNO ANZIANI

canicattini_anzianiÈ stato l'assessore alle Politiche Sociali, Paolo Formica, nella sua qualità di Presidente incaricato dal sindaco Paolo Amenta, a convocare per domani, 01 Febbraio 2011 alle ore 15,00 in prima convocazione, e nel caso in cui non si raggiunga il numero dei due terzi degli iscritti, alle 15,30 in seconda convocazione, per gli adempimenti annuali, l'Assemblea dei soci del Centro Diurno Anziani, che ha sede a Palazzo Cianci nella centralissima via XX Settembre. All'ordine del giorno, oltre alla relazione del Presidente, sono previsti anche la Relazione del Revisore dei Conti e l'approvazione del Bilancio Consuntivo 2010.

 

Da sempre, come dimostrano le scelte amministrative fatte sino ad oggi, nei confronti della popolazione anziana della città, il sindaco Paolo Amenta e l'Amministrazione Comunale da lui guidata, hanno avuto grande attenzione, considerando l'anziano una risorsa insostituibile nel processo di crescita della società.
 

TUTTO PRONTO PER IL CARNEVALE, PUBBLICATO L'AVVISO PER IL "CONCORSO MASCHERE A CANICATTINI 2011"

carnevale11È tutto pronto a Canicattini per i festeggiamenti in onore di Re Burlone, con le manifestazioni del  Carnevale, previste dall'Amministrazione Comunale del sindaco Paolo Amenta, con la fattiva e preziosa collaborazione della locale Pro Loco presieduta da Fabrizio Cassarino, a cui è affidata la gestione anche di questa edizione  2011. In attesa del programma che a giorni sarà reso noto, intanto, è già stato pubblicato, attraverso manifesti e locandine, l'avviso per la partecipazione alle Sagre (clicca per leggere e scaricare l'avviso) e al "Concorso Maschere a Canicattini 2011" (clicca per leggere e scaricare l'avviso) che premierà le più belle maschere e gruppi che parteciperanno al Carnevale di quest'anno. E a proposito di partecipazione al  Concorso è necessario presentare, entro giorno 25 Febbraio 2011 in plico chiuso indirizzato all'Associazione Pro Loco di Canicattini Bagni Via XX Settembre 42 (c/o Ufficio Turismo e Spettacolo), sul quale dovrà essere apposta la dicitura "Concorso Maschere a Canicattini 2011 - Non aprire", la domanda in carta libera con le indicazioni e recapiti del gruppo in maschera, dei sui referenti, il titolo del gruppo mascherato, che non può prevedere meno di 15 soggetti, e ancora, la relazione tecnica descrittiva dell'allegoria  sottoscritta dal responsabile, e l'accettazione di responsabilità  che esonera l'Associazione Pro Loco da ogni incidente o infortunio che potrebbe verificarsi durante la preparazione e  le sfilate del gruppo in maschera. Ricco il carnet dei premi previsti: al 1° classificato verrà corsi posto un premio di 2.000,00 euro; al 2° 1.500,00; al 3° 1.000,00; al 4° 500,00; al 5° 200,00; ed infine a tutti i gruppi oltre il 5° posto verrà dato un premio di partecipazione. Ad assegnare i premi, martedì 8 Marzo alle ore 24,00, quindi alla chiusura delle manifestazioni, sarà una Commissione composta da tre esperti in materia e nominata dalla Pro Loco.  I gruppi, tutti nuovi e non riproposizione degli anni precedenti, dovranno naturalmente partecipare alle due sfilate previste in programma, quelle di domenica 6 Marzo e martedì 8 Marzo, che come sempre percorrerà tutta la centralissima via Vittorio Emanuele e via Silvio Pellico, per arrivare in Piazza XX Settembre.

Per maggiori informazioni sul Concorso ci si potrà rivolgere all'Ufficio Turismo - Spettacolo  del Comune tel. n.0931\540236 - 540232 540111. email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. mentre l'avviso è visionabile e scaricabile dal sito dell'Ente www.comunedicanicattinibagni.it nelle sezioni "Avvisi e Domande" e "Carnevale"

 

SCADONO VENERDI 14 GENNAIO LE DOMANDE PER L'ASSUNZIONE TEMPORANEA DI 5 DIRETTORI E 5 ISTRUTTORI DI CANTIERE

comune_canicattiniScadrà venerdì 14 gennaio alle ore 12,00 il termine per la presentazione al Comune di Canicattini Bagni, delle domande per l'assunzione a tempo determinato di 5 Direttori e 5 Istruttori di Cantiere, nei cinque Cantieri di lavoro recentemente approvati dalla Regione Siciliana.

Lo rende noto il responsabile del 3° Settore, geometra capo Giuseppe Carpinteri, attraverso manifesti e pubblicazione nel sito del Comune, www.comunedicanicattinibagni.it dove nella sezione "Avvisi e Domande" è possibile scaricare oltre al bando anche la domanda.

L'attività media lavorativa prevista è di 70 giorni con un trattamento economico giornaliero lordo è di 55,74 euro per i Direttori e di 47,78 euro per gli Istruttori, oltre naturalmente contributi previdenziali, la quota di tredicesima mensilità, l'assegno nucleo familiare se spettante, e ogni eventuale altro emolumento previsto per legge.

Per partecipare alla selezione gli aspiranti dovranno possedere i seguenti requisiti:

 

TANTI AUGURI DI BUON ANNO DAL SINDACO PAOLO AMENTA, DALL'AMMINISTRAZIONE E DAL CONSIGLIO COMUNALE, DAI DIPENDENTI E DALL'UFFICIO STAMPA, "HAPPY NEW YEAR 2011"

buon_anno
 
Altri articoli...
Pagina 360 di 389

Comune di Canicattini Bagni Via XX Settembre 42 96010 Canicattini Bagni (SR) 

Tel. centralino 0931540111 -  Fax 0931540207 - P. IVA N. 00094260890

Email: info@comune.canicattinibagni.sr.it  - PEC:  comune.canicattinibagni@pec.it   

  XHTML Valido -  CSS Valido - Accessibilità - Privacy