Sei qui: Home

ARRIVA IL METANO A CANICATTINI, IL SINDACO AMENTA ACCENDE LA FIACCOLA

canicattini_Amenta_accende_metanoDopo tanti anni di attesa ed oltre 6 milioni e mezzo di euro spesi per realizzare la rete del gas metano in tutto il centro abitato, finalmente la città di Canicattini Bagni può usufruire di questa nuova fonte energetica naturale che ridurrà i costi dei consumi energetici nelle famiglie e nelle imprese. È stato il sindaco Paolo Amenta, ieri sera, in Piazza Borsellino, ad accendere la fiaccola del metano, dalla rete urbana, che da adesso entra nelle case dei canicattinesi. Accanto a lui sul palco, Giuseppe Riggio, presidente della Anapo Gas, concessionaria della distribuzione del gas, che da lunedì aprirà lo sportello (lunedì e mercoledì dalle ore 10,00 alle ore 12,00) nei locali del Palazzo Comunale per ricevere i cittadini che hanno fatto richiesto dell'impianto, per l'ultimazione delle procedure contrattuali e l'installazione dei contatori.

Presenti assieme ai dipendenti comunali, soprattutto dell'ufficio tecnico, anche la presidente del Consiglio comunale, Loretta Barbagallo, gli assessori comunali, l'ex assessore provinciale Gaetano Amenta, consiglieri comunali, il comandante della Polizia Municipale, Giuseppe Casella, e i cittadini che non sono voluti mancare all'appuntamento.
 

SABATO 4 DICEMBRE ORE 17,30 IN PIAZZA BORSELLINO FESTA CON FIACCOLATA PER L'ARRIVO DEL METANO

fiaccola_gasVerrà festeggiato con una fiaccolata, SABATO 4 DICEMBRE alle ore 17,30 in Piazza Borsellino, l'arrivo del tanto atteso metano nel centro urbano di Canicattini Bagni. A comunicarlo, con l'affissione di manifesti per tutta la città, è il sindaco Paolo Amenta, dopo che la società Anapo Gas, concessionaria della distribuzione del gas, ha ultimato le procedure di messa in esercizio della rete in tutto il centro abitato. Un evento importante per i cittadini di Canicattini che, finalmente, potranno usufruire di questo servizio e soprattutto di questo prodotto naturale non inquinante e dai costi certamente contenuti rispetto alle tradizionali fonte energetiche.

Da lunedì 6 Dicembre, inoltre, fa sapere il primo cittadino canicattinese, i cittadini potranno rivolgersi allo sportello che verrà aperto dalla società Anapo Gas nei locali del Palazzo Municipale, tutti i LUNEDI e MECOLEDI dalle ore 10,00 alle ore 12,00 per la firma dei contratti e per informazioni sulla documentazione da produrre per ultimare le procedure di allaccio.

Si ricordano infine i numeri di telefono da contattare per eventuali problemi riscontrati nelle rete di distribuzione: telefonico fisso 0931763111, cellulari, reperibili 24 ore su 24, 3483434152  - 3470149787.

 

 

MESSA IN SERVIZIO LA RETE DEL METANO NEL CENTRO URBANO DI CANICATTINI, AVVISO DEL COMUNE PER L'EFFETTUAZIONE DI LAVORI DI SCAVO NELLE STRADE

gas-metanoÈ stato il sindaco di Canicattini Bagni, Paolo Amenta, attraverso manifesti e volantini a rendere noto alla cittadinanza che, dallo scorso 16 novembre, la società Anapo Gas, concessionaria della distribuzione del gas metano in città, sta provvedendo alla messa in esercizio della rete del gas in tutto il centro abitato. Questo significa che da ora in poi, avverte il primo cittadino, la cittadinanza è invitata a non eseguire più qualsiasi lavoro di scavo all'interno e all'esterno del centro urbano, in particolare, nelle aree interessate al passaggio della rete del gas, per evitare spiacevoli inconvenienti e danni alle tubature in polietilene e sulla condotta in acciaio che attraversa la città.

Pertanto, essendo già il gas metano presente nella rete, qualsiasi lavoro da parte dei cittadini e delle imprese, dovrà prima essere autorizzato dal Comune, e segnalato alla Società "Anapo Gas", dal lunedì al venerdì, al numero telefonico fisso 0931763111, o ai numeri cellulari, reperibili 24 ore su 24, 3483434152  - 3470149787.

 

IL CONSIGLIO COMUNALE APPROVA LE VARIAZIONI DI BILANCIO, INCREMENTATE LE SPESE PER IL SOCIALE

amenta_paolo1Con dieci voti a favore dei consiglieri di maggioranza che sostengono l'Amministrazione del sindaco Paolo Amenta (nella foto), e i due voti contrari dei consiglieri di opposizione, Sebastiano Trapani ed Emanuele Amenta, il Consiglio comunale di Canicattini Bagni ha approvato, nella seduta di ieri sera, le variazioni al Bilancio 2010 e al Pluriennale 2010 - 2012. La cifra impegnata, frutto di risparmi dei trasferimenti, ammontante a 394.779,61 euro, è stata distribuita nei vari capitoli che riguardano le spese ordinarie dell'Ente, e in quei capitoli che rimarcano gli impegni programmatici dell'Amministrazione nei confronti della collettività. Maggiormente attenzionati sono stati i Servizi Sociali, con un impinguamento dei relativi capitoli che riguardano il sostegno alle povertà e le borse lavoro che permettono ai cittadini bisognosi di avere una remunerazione in cambio di prestazioni lavorative trimestrali per conto del Comune, e ciò in considerazione dell'aggravarsi delle crisi che sta colpendo tante famiglie e la  crescita del disagio sociale, causata soprattutto per il lavoro che manca, per il lavoro che molti cittadini vengono a perdere, per la fine degli interventi degli ammortizzatori sociali in tante famiglie (casse integrazione e mobilità a seguito della perdita del posto di lavoro).
 

CONSIGLIO COMUNALE GIOVEDI SERA PER LE VARIAZIONI AL BILANCIO 2010

consiglio_comunaleConsiglio comunale domani sera, giovedì, a Canicattini Bagni, su convocazione del presidente Loretta Barbagallo. All'ordine del giorno le variazioni al Bilancio 2010 e al pluriennale 2010/2012. Nessuno problema per la maggioranza che sostiene il sindaco Paolo Amenta, come sempre ampia e solida. Ottimi i rapporti , tra l'altro, tra la stessa e l'opposizione, come più volte auspicato dal primo cittadino canicattinese, fautore di quel progetto politico-amministrativo che vuole ampia collaborazione tra le parti, al di la delle colorazioni politiche (ben 8 i consiglieri, oltre agli assessori, che hanno aderito a Futuro e Libertà ma restano nella lista civica "Sviluppo e Futuro"), al fine di concentrare le energie e l'attenzione solo ed esclusivamente sui problemi della città e dei cittadini. Un modello che, forse, andrebbe preso ad esempio dalla politica provinciale, in particolare dal centrodestra, uscito vincitore dalle ultime amministrative, ma che da qualche tempo, influenzato dalle vicende romane e palermitane, nonostante i problemi drammatici del territorio, predilige la linea dello scontro frontale e delle spaccature interne, che si ripercuotono sugli enti e sui cittadini.
 

CENTINAIA DI BAMBINI HANNO CELEBRATO SABATO 20 NOVEMBRE LA GIORNATA MONDIALE DELL'INFANZIA

giornta_infanzia1Centinaia di bambini delle scuole elementari e medie di Canicattini Bagni, hanno partecipato ieri alla celebrazione della Giornata Mondiale dei Diritti dell'Infanzia, promossa dai Servizi Sociali del Comune con la collaborazione della Consulta Giovanile. Dopo il corteo che da piazza Borsellino attraversando la città ha portato i ragazzi nella Palestra Comunale, ad aprire la manifestazione sono stati l'assistenza sociale del Comune, dottoressa Lucia Scuderi, organizzatrice della giornata, e il sindaco Paolo Amenta. Il primo cittadino canicattinese ha ricordato come sia fondamentale per una società civile, dedicare attenzione e spazi all'infanzia e all'adolescenza, momento importante della formazione di ogni individuo, e per questo l'impegno del Comune sarà il massimo per garantire ai bambini sicurezza, assistenza, pari opportunità e prospettive per il loro futuro.
 

SI CELEBRA SABATO 20 NOVEMBRE LA GIORNATA MONDIALE DELL'INFANZIA

bambini_2Sarà ricordata e celebrata anche a Canicattini Bagni, sabato 20 Novembre, la Giornata Mondiale dei Diritti dell'Infanzia, istituita 21 anni fa dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite a New York, con l'approvazione della Convenzione Internazionale sui Diritti dell'Infanzia. L'iniziativa promossa dai Servizi Sociali del Comune, guidati dalla dottoressa Lucia Scuderi e diretti dalla dottoressa Adriana Greco, vede la collaborazione della Consulta Giovanile e delle Associazioni che in essa sono rappresentate, e dell'Istituto Comprensivo "G. Verga". L'appuntamento è per le ore 9,00 in Piazza Borsellino, all'ingresso della città, da dove in corteo, assieme ai ragazzi delle scuole elementari e medie, si raggiungerà la Palestra Comunale di via Solferino. Qui con inizio alle ore 10,00 sono previsti due momenti: il primo con gli interventi del sindaco Paolo Amenta, che porterà il saluto della città, e di don Luigi Corciulo che ricorderà il dramma di tanti bambini che nel mondo non possono vivere la loro infanzia, per la povertà, per le guerre, per le violenze alle quali vengono tutti i giorni sottoposti, e porterà la diretta esperienza di un progetto per l'infanzia avviato in Madagascar. Il secondo momento sarà invece di festa e di gioco con l'animazione dei giovani della Consulta Giovanile presieduta da Anthony Di Giacomo. Nel pomeriggio, inoltre, protagonisti saranno i ragazzi della Educativa Domiciliare, avviata dal Comune nel territorio cittadino e gestita dalla Cooperativa Acquarius: alle ore 18,00 al Teatro Teamus metteranno in scena "La Storia di Pollicino".

A tutti i ragazzi sarà donata la Carta dei Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza approvata dall'ONU nel 1989.
 

IL CENTRO DIURNO DISABILI FESTEGGIA SAN MARTINO IN COMPAGNIA DEL SINDACO AMENTA, GENITORI ED OPERATORI

disabili_cb2disabili_cb1Hanno festeggiato San Martino insieme al sindaco Paolo Amenta, alla giunta, consiglieri comunali, genitori ed operatori, i ragazzi del Centro Diurno Disabili di via XX Settembre a Canicattini, gestito dalla Cooperativa "Acquarius".

Ed è stato proprio il presidente Gianni Giacchi a dare il benvenuto al primo cittadino che questa struttura, oltre un anno addietro, ha voluto e ospitato al piano terra del palazzo Messina - Carpinteri, dove i ragazzi sono impegnati in vari laboratori ed iniziative, seguiti da psicoterapeuti, operatori ed esperti.

Per la tradizionale ricorrenza di San Martino, dunque, gli ospiti del Centro Diurno Disabili hanno voluto rinnovare questo rapporto stretto con il primo cittadino e l'amministrazione comunale canicattinese, festeggiando insieme, in allegria l'appuntamento.
 
Altri articoli...
Pagina 362 di 389

Comune di Canicattini Bagni Via XX Settembre 42 96010 Canicattini Bagni (SR) 

Tel. centralino 0931540111 -  Fax 0931540207 - P. IVA N. 00094260890

Email: info@comune.canicattinibagni.sr.it  - PEC:  comune.canicattinibagni@pec.it   

  XHTML Valido -  CSS Valido - Accessibilità - Privacy