Sei qui: Home

Da venerdì 28 Giugno 2019 a Canicattini Bagni controlli a tappeto per un corretto conferimento dei rifiuti “indifferenziati”, previste sanzioni per i trasgressori

Scritto da Gaetano Guzzardo    Lunedì 24 Giugno 2019 13:21

indifferenziataScatta la campagna “Tolleranza Zero” a Canicattini Bagni per quanto riguarda il corretto conferimento dei rifiuti “indifferenziati” che finiscono in discarica.

A dare il via all’Ufficio Igiene Ambientale e alla Polizia Municipale è stato il Sindaco Marilena Miceli dopo i deludenti risultati dei controlli a campione, in alcune arterie cittadine, effettuati il Lunedì e il Venerdì, le due giornate di calendario della raccolta differenziata “porta a porta” riservate ai rifiuti “indifferenziati”.

 

Nei sacchetti aperti, purtroppo, è stato verificato che gli utenti, comprese le attività produttive e commerciali, si attengono poco alle indicazioni del volantino illustrativo distribuito casa per casa per aiutare i cittadini ad un corretto conferimenti dei rifiuti da inserire nei sacchetti, secondo la loro tipologia, e quindi nei rispettivi mastelli da depositare davanti casa per la raccolta che, come annunciato nei giorni scorsi, dal 1 Luglio al 30 Settembre 2019 le utenze domestiche dovranno posizionare la sera dalle ore 23:00 in poi, iniziando il servizio di raccolta alle ore 6:00 del mattino.

 

«Non differenziare correttamente – sottolinea il Sindaco Marilena Miceli – significa arrecare danni non indifferenti al Comune, e quindi agli stessi cittadini, in termini di costi, visto che più indifferenziata portiamo in discarica più paghiamo. Al contrario, differenziare correttamente, significa aumentare la percentuale dei rifiuti riciclabili che non finiscono in discarica, con un notevole vantaggio per tutta la collettività in termini di salvaguardia ambientale e di riduzione dei costi. Risparmiare nei costi, d’altra parte, significa avere la possibilità di aumentare gli sgravi in bolletta previsti per il conferimento dei rifiuti differenziati presso l’Isola Ecologica dove vengono pesati e aggreditati sul conto dell’utente. Incentivi che attualmente sono previsti per un massimo di 40 euro per le utenze domestiche e di 100 euro per quelle non domestiche, ma che possono aumentare con l’aumentare del  risparmio complessivo e quindi della raccolta differenziata, e il conseguente calo dell’indifferenziata».

 

Un vantaggio per tutta la cittadinanza, dunque, il corretto differenziare i rifiuti, e nell’interesse di tutta la comunità, da Venerdì 28 Giugno, pertanto, scattano le sanzioni per i trasgressori.

 

 


 

Comune di Canicattini Bagni - Via XX Settembre 42 - 96010 Canicattini Bagni (SR) 

TEL. CENTRALINO 0931540111 - 3346655824 - FAX 0931540207

email   PIVA N°00094260890

  XHTML Valido -  CSS Valido - Accessibilità