Sei qui: Home

Biblioteca comunale

biblioteca 1LA BIBLIOTECA SU FACEBOOK (clicca) 

 

 Facebook


 

 

BIBLIOTECA COMUNALE "G. AGNELLO"

CANICATTINI BAGNI

               Palazzo Messina in via XX Settembre, 36  

              

Responsabile del Servizio: Dott.ssa Paola Cappè; 

Personale tecnico-amministrativo: Sebastiano Mangiafico - Marinella Buonocore - Carmela Gulino                                    

Tel. 0931 946573 - Fax 0931540207 - E-mail:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Apertura al pubblico

 ORARIO INVERNALE (Settembre-Giugno) ORARIO ESTIVO (Luglio-Agosto)

 

Mattina

Pomeriggio

 

Mattina

Pomeriggio

Lunedì

9.00-13.00

---------

Lunedì

9.00-13.00

---------

Martedì

9.00-13.00

15.30-17.30

Martedì

9.00-13.00

15.30-18.00

Mercoledì

9.00-13.00

---------

Mercoledì

9.00-13.00

---------

Giovedì

9.00-13.00

15.30-17.30

Giovedì

9.00-13.00

---------

Venerdì

9.00-13.00

---------

Venerdì

9.00-13.00

---------

Sabato

---------

---------

Sabato

---------

---------

 

N.B. La Biblioteca Comunale rimane chiusa nelle ore pomeridiane delle seguenti ricorrenze: - Manifestazione ciclistica "Trofeo Pantalica"; - Venerdì Santo; - Raduno Bandistico; - Vigilia di Natale e Capodanno.

 



LE ATTIVITA' E I PROGRAMMI DELLA BIBLIOTECA

 

 FIN DA PICCOLI - LE SECONDE LINGUE NEI PRIMI ANNI DI VITA FESTIVAL 2017

 

21 Settembre ore 9 Saletta Agenzia di Sviluppo via P. Iolanda 51 CANICATTINI BAGNI

 

fin da piccoli-01 locandina3

                   (clicca per leggere)

 


 

 




 

qualcosa da dirti ba"QUALCOSA DA DIRTI", IL CORTOMETRAGGIO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE PREMIATO AL SALONE DEL LIBRO DI TORINO 2017

 (clicca per vedere)

 

 




 

locandina fettuccia baLA FETTUCCIA DIVENTA BORSA, LABORATORIO DI UNCINETTO IN 4 LEZIONI DAL 30 MAGGIO 2017 - ISCRIVITI

Modulo iscrizione (scarica)

 

 

 

 

 

 




 

locandina giochi baUN'ESTATE DA GIOCARE, A GIUGNO, LUGLIO E AGOSTO, APPUNTAMENTO CON IL GAMING IN BIBLIOTECA, ISCRIVITI

Modulo iscrizione (scarica)

 

 

 

 

 




  LGGIAMO INSIEME 8 E 12 MAGGIO 2017LOCANDINA-A3

 

 

 

 

 

  

 




 

 

LABORATORIO PER LA DECORAZIONE DELLE UOVA DI PASQUA

 Vedi locandina




 

 PANORAMA - FOCUS E IL SOLE 24 ORE CONSULTABILI ONLINE IN BIBLIOTECA

panor-foc-soleAnche quest'anno la Biblioteca comunale ha rinnovato l'abbonamento alle riviste PANORAMA - FOCUS -  e al quotidiano economico IL SOLE 24 ORE in formato digitale. Per chi vuole usufruire di questo servizio basterà recersi in Biblioteca e tramite pc/mac collegandosi al sito www.abbonamenti.it potrà accedere alla versione digitale dei tre giornali.

 




 CORSO GRATUITO DI PITTURA SU STOFFA "ONE STROKE"

 Avviso-locandina

 

 




 CARNEVALE 2017 - 2° FOOD CONTEST "JUNIOR"

 Avviso e Regolamento

Modulo iscrizione (scegli il formato) [WORD]  [PDF]

Locandina

 




 CORSO DI BURRACO PER PRINCIPIANTI

 Domanda di iscrizione (scegli il formato)  [WORD]  [PDF]

Regole del gioco

Locandina

 




 APPUNTAMENTI NPL 

 

Educazione alla lettura "Il GGG" 30 Ottobre 2016

Programma iniziative e Letture Ottobre-Novembre 2016

Programma Attività Biblioteca e Nati per Leggere 2015-2016

Programma letture Nati per Leggere Gennaio-Maggio 2015

Arrivano le "Bibliotechine" del progetto "In vistro" all'Asilo Nido il 21 febbraio la presentazione

MARTEDI 18 NOVEMBRE "CUBO GIALLO" LABORATORI DI LETTURE PER GENITORI (clicca)

OTTOBRE-DICEMBRE 2014 (clicca)

CALENDARIO LETTURE DA FEBBRAIO A MAGGIO 2014 - NATI PER LEGGERE

Prenotare il giorno precedente la lettura telefonando al n. 0931946573 o recarsii personalmente in biblioteca

  


PROGETTO "LEGGI...AMO IL NATALE" 22 DICEMBRE ORE 17

LABORATORIO DI LETTURA PER I BAMBINI

Manifesto

Adesione (word)

Adesione (pdf

   


PROGETTO "NATI PER LEGGERE"


Manifesto laboratorio 22 Novembre Asilo Nido;

- Modulo domanda "volontario delle lettura" (in word);

Modulo domanda "volontario della lettura" (in pdf)

  



 

STATUTO Biblioteca “G. Agnello”

DETERMINA RATIFICA REG. E CARTA SERVIZI

REGOLAMENTO DEL  “S. B. R. – SR”

CARTA DEI SERVIZI DEL “S. B. R. – SR”

CONVENZIONE COSTITUTIVA DEL “S. B. R. – SR”

BIBLIOTECHE ADERENTI AL  “S.B.R. – SR”

CATALOGO BIBLIOTECA “G. AGNELLO”

CATALOGO SISTEMA BIBLIOTECARIO PROVINCIALE  -  SIRACUSA

CATALOGO SISTEMA BIBLIOTECARIO REGIONALE - SICILIA

CATALOGO SISTEMA BIBLIOTECARIO NAZIONALE

BIBLIOGRAFIA SU CANICATTINI BAGNI 

Novità librarie in Biblioteca

Nuove iniziative in Biblioteca

 

Accesso

L'accesso in biblioteca è garantito a tutti i cittadini italiani e stranieri di età superiore ai 6 anni, con la sola formalità del riscontro dell'identità personale. I servizi vengono erogati ispirandosi alle regole di buon funzionamento e a garanzia dei diritti di tutti gli utenti, con il massimo impegno per garantire continuità e regolarità. Sono assicurati, seguendo i principi di massima disponibilità e collaborazione da parte del personale bibliotecario e di semplificazione delle procedure, i seguenti servizi:

Consultazione in sede

La lettura  in sede consente la consultazione del patrimonio documentale negli stessi locali della biblioteca  durante l’orario di apertura. L'utente, in biblioteca, è accolto in due grandi sale lettura di cui una riservata ai giovani, a scaffali aperti per la consultazione diretta di opere di proprio interesse, a carattere enciclopedico, bibliografico repertoriale e di prima documentazione. Il materiale è esposto secondo le regole della Classificazione Decimale Dewey. L’utente, dopo aver individuato anche attraverso l’uso dei cataloghi il documento ricercato, inoltra la richiesta al banco della distribuzione. I giornali, le riviste, i periodici, le raccolte di leggi sono a disposizione del pubblico e consultabili nell'apposito spazio riservato all'emeroteca. Ai ragazzi è riservato un particolare spazio che, utilizzando una scaffalatura di altezza adeguata, li mette in condizione di effettuare una facile scelta dei libri adatti alle varie fasce d'età. Globalmente, per i suddetti servizi, la biblioteca mette a disposizione 14 posti a sedere.

Prestito librario

La biblioteca offre gratuitamente, a chiunque si iscriva, anche un servizio di prestito librario a domicilio. Mettendo a disposizione un patrimonio di oltre 27.500 volumi suddiviso nella varie classi, dalla narrativa per ragazzi e adulti, alla saggistica varia, ai classici greci e latini, alla storia, geografia, viaggi, primi libri etc.. Inoltre dà la possibilità di consultare, in modo informatico i patrimoni delle biblioteche limitrofe.    

Il prestito consente di ricevere due documenti prestabili per la durata di 30 giorni ed è rinnovabile in mancanza di prenotazioni da parte di altri utenti. Sono esclusi dal prestito le opere a carattere enciclopedico, i documenti rari e di pregio, i periodici dell'annata in corso, le pubblicazioni di particolare interesse storico-locale. Esiste un Settore locale con oltre 1.000 volumi sulla Sicilia, la provincia di Siracusa e i suoi comuni, concernenti storia, arte, tradizioni, economia, turismo, itinerari.

Prestito interbibliotecario

Il servizio di prestito interbibliotecario offre all’utente la possibilità di chiedere ad altre biblioteche il prestito di libri non disponibili presso la biblioteca. Tale prestito è subordinato alle decisioni della biblioteca cedente e si svolge nell'ambito della normativa in materia. L'invio del materiale prestato è assicurato dal servizio postale. La consegna e la restituzione dei volumi viene effettuata durante l'orario di apertura del servizio. Il richiedente è tenuto alla compartecipazione delle spese postali.

Servizio di riproduzione

E' possibile ottenere, a proprie spese e per uso personale di studio e ricerca, la riproduzione delle opere possedute dalla biblioteca (SCARICA MODULO), nel rispetto della normativa vigente sul diritto d'autore (L.248/2000), ovvero non oltre il quindici per cento delle pagine dei volumi o fascicoli di periodici. Tale servizio è fruibile nell'arco delle ore riservate all'apertura al pubblico. La biblioteca, tuttavia, esclude generalmente dalla riproduzione in fotocopia i documenti restaurati, tesi di laurea e di dottorato e comunque testi di particolare pregio o rarità.

Emeroteca

L'emeroteca è ricca di 21 periodici correnti, della raccolta delle Gazzette Ufficiali della Repubblica Italiana e della Regione Siciliana. La consultazione avviene a scaffali aperti e, quando necessario, tramite operatore. La ricerca legislativa, inoltre, può essere effettuata anche tramite la rete Internet.

11 riviste di attualità, storia, viaggi, filosofia, design, arredamento, sociologia, ecc...:

Aggiornamenti sociali, Casa Viva, Giornale della Libreria, Focus, Le Scienze, Biblioteche oggi, L’Espresso, Panorama, Tema Celeste, Terra e Vita, I Siracusani.

8 quotidiani:

Giornale di Sicilia, Corriere della Sera, La Repubblica, Il Sole 24 Ore, La Sicilia, Gazzetta del Sud, Il Giornale,  Il Fatto Quotidiano.

Mediateca

La biblioteca, fin dal 1997, offre 1 postazione multimediale a disposizione per:                                             

- navigare in NTERNET;                                                                                                                                

- consultare il Catalogo Unico del Sistema Bibliotecario Provinciale di Siracusa;                                                

- fare ricerche bibliografiche;                                                                                                                      

- consultare il materiale multimediale;                                                                                                          

- usare programmi di videoscrittura;                                                                                                            

- consultare la CD-ROM  library;                                                                                                                  

- per visionare CD-ROM e DVD.

La  navigazione ad Internet è a pagamento stabilito da apposito tariffario stabilito dalla Giunta Municipale.

I cataloghi

Tutti i documenti posseduti dalla biblioteca sono descritti in schedari cartacei a schede mobili di formato internazionale ripartiti in un catalogo per autori ed in uno per soggetti. E' disponibile un archivio informatico dei dati bibliografici che è consultabile tramite operatore.  Parallelamente inoltre, è inserito un altro archivio informatico all’interno del catalogo del Sistema Bibliotecario Provinciale di Siracusa, che si arricchisce continuamente dei dati relativi alle nuove accessioni, ma che non trascura il recupero retrospettivo già presente nei cataloghi tradizionali. A lavoro ultimato tutta la gestione delle attività e dei servizi della biblioteca saranno ottimizzati al massimo da questo nuovo sistema. Il patrimonio documentale della biblioteca si arricchisce ogni anno in funzione alle disponibilità di bilancio. Tale incremento avviene tramite acquisto o donazione.

L'informazione bibliografica

Tale forma di assistenza agli utenti viene assicurata dalla presenza di un bibliotecario che utilizza strumenti tradizionali cartacei (schedari, bibliografie, repertori, opere a carattere enciclopedico) e nuove tecnologie (catalogo informatico e reti telematiche).                      

Sistema Bibliotecario Provinciale di Siracusa

Recente iniziativa di particolare interesse è l'istituzione del "Sistema Bibliotecario Provinciale" (SBR-SR) che permetterà di usufruire dei servizi bibliotecari attraverso la semplice connessione ad internet. Tale progetto, cofinanziato dalla comunità europea nell'ambito del Por Sicilia 2000-2006, dalla Regione Sicilia e dalla Provincia di Siracusa è in via di ultimazione e sarà totalmente operativo entro breve tempo. Sarà possibile, grazie a questo catalogo unico on-line (OPAC), la consultazione dei patrimoni librari dell'intero Sistema Bibliotecario Provinciale che permetterà la cooperazione tra le biblioteche pubbliche e private esistenti sul territorio provinciale, coordinando le attività nel rispetto dell'autonomia di ciascuna di esse, ridurrà le spese di gestione mediante la catalogazione partecipata.

Tale servizio bibliotecario provinciale, che ha come nucleo operativo chiamato “Centro Sistema”, la Biblioteca Civica di Siracusa, sarà parte integrante del Sistema Bibliotecario Regionale (SBR), a sua volta inserito nel più ampio Sistema Bibliotecario Nazionale (SBN). Le biblioteche del territorio hanno un patrimonio documentale ricchissimo che, col sistema, si intende ricatalogare applicando gli standards nazionali ed internazionali vigenti, utilizzando il più recente tra i programmi di informatizzazione il cui nome è: "Aleph". Sono tuttora inserite nel sistema 41 biblioteche del territorio provinciale. La catalogazione partecipata prevede che la singola pubblicazione venga catalogata una sola volta e la relativa descrizione utilizzata, attraverso una semplice cattura, da tutte le altre biblioteche che possiedono tale pubblicazione. Sono possibili anche interventi di correzione e di adeguamento agli standards nazionali ed internazionali, al fine di realizzare un catalogo informatizzato provinciale sempre più rispondente alle normative vigenti in materia catalografica.

Grazie all'attivazione della rete telematica provinciale, i lettori avranno la facoltà di operare on-line con notevoli vantaggi sul riscontro in tempo reale e, a regime sarà possibile, attraverso il prestito interbibliotecario, ricevere a domicilio grazie ad un pulmino attrezzato che funzionerà come tramite per interscambi concreti tra le varie realtà bibliotecarie. L’accesso alla rete informatica è accessibile tutti i giorni della settimana festività incluse, 24 ore su  24 anche in accesso remoto dal proprio PC.

Tutela e riservatezza dei dati

Nel rispetto della normativa vigente (SCARICA MODULO)  la biblioteca garantisce che i dati personali dell’utente vengono utilizzati unicamente per la gestione dei servizi. La biblioteca garantisce ad ogni utente l’accesso alle informazioni relative allo stato dei prestiti che lo riguardano.

Forme di partecipazione

Gli utenti possono formulare proposte di acquisti di libri o di altro materiale di loro interesse non posseduto dalla biblioteca con segnalazione mediante un modulo (SCARICA MODULO) di partecipazione di acquisto testi. La richiesta andrà ad implementare il Registro dei Desiderata e, nei limiti del possibile, si cercherà di esaudire tale necessità.

La mappa della Biblioteca

I SERVIZI


- Prestito librario

- Prenotazione testi

- Richieste d'acquisto libri  
- Ricerche bibliografiche mirate

- Consulenza di base sulla navigazione in Internet
- Consulenza telefonica sulla presenza di testi
- Prestito Interbibliotecario
- Servizio fotocopie


GLI SPAZI

1° piano Palazzo Messina: I locali sono accessibili ai portatori di handicap.

Stanza “A”   - Mediateca e libreria con vetrina delle ultime novità librarie;                    

Stanza “B”   - Punto prestiti, schedari e sezione locale;

Stanza “C”   - Emeroteca, sala lettura, sala che accoglie le Enciclopedie ed il fondo antico: “Canonico Sebastiano Ajello”;                                                                 
Stanza “D”    Sale di consultazione, studio e lettura per bimbi e ragazzi;

Stanza “E”   - Archivio libri di Scienze applicate, Arte e Fondo “Laura e Teresa Carpinteri”

Stanza “F”   - Archivio libri di Scienze pure, Scienze sociali, Opere generali, Filosofia, Religione e Linguaggio.

Stanza “G”   - Archivio libri di Letteratura,

Stanza “H”   - Archivio libri di Storia, il Fondo “Giuseppe Amenta”, il Fondo “Sebastiano Scatà” ed il Fondo Migneco.

3 Stanze adibite ad  Uffici amministrativi.

pianta biblioteca

 

La Biblioteca “Giuseppe Agnello”

Cenni storici

Già nella famosa monografia su Canicattini Bagni, pubblicata nel Dizionario Illustrato dei Comuni siciliani nel lontano 1907, il canonico Sebastiano Ajello così recita: “Canicattini non ha ancora una biblioteca. Il sac. Sebastiano Aiello ha dato la spinta per la istituzione di una biblioteca comunale e forse col tempo vedrà esauditi i suoi voti”.

Occorreranno altri 64  anni affinchè questo desiderio si esaudisse e 72 perchè si realizzasse. Infatti la biblioteca comunale di Canicattini Bagni viene istituita nel 1971 ma soltanto nel 1979 diede inizio alla propria attività. Fu fortemente voluta per la perseveranza di un uomo: Nello Gionfriddo, allora assessore alla cultura. Prima sede furono due anguste stanze ubicate al primo piano di via XX Settembre al numero civico 129. Dopo qualche anno, di rapido accrescimento del patrimonio librario, fu spostata sempre in via XX Settembre al n. 185. Qui ampi locali permisero un più rapido accrescimento e diedero la possibilità di sviluppare una intensa attività culturale. Questo per un decennio, sono gli anni ’80. Animatore solerte durante tale periodo fu il prof. Bartolo Mozzicato. Nel 1987 si trasferisce nei locali comunali di via P. Iolanda, 51 dove rimase fino all’anno 2007, anno in cui si trasferisce nell’attuale sede di palazzo Messina adeguatamente ristrutturato. E’ stata opportunamente intitolata all’insigne studioso e uomo politico locale Giuseppe Agnello.

"Nello Gionfriddo"

Nacque il  22 marzo 1929 a Canicattini Bagni. Di professione insegnante, fu un uomo di profonda cultura. Si formò con la lettura dei classici del socialismo. Maturò istintiva avversione contro le ingiustizie sociali. Altrettanto istintiva era la sua simpatia per i più deboli, per gli emarginati, per gli sconfitti. Tutto questo lo fece approdare ad una visione ideologica e ad una militanza politica ben precisa: Il Partito Comunista Italiano. Le risposte che trovava nel marxismo soddisfacevano la sua inesauribile sete di giustizia, di certezza.  Ma la sua non era una scelta astratta, romantica,  bensì una forma di partecipazione attiva, un modo concreto di operare nella realtà. Lo  animava nella sua azione  una profonda coerenza di natura morale più che ideologica. Significativi sono i testi da  Lui scritti a commento delle foto “La memoria e  il tempo” nel 1987. L’istituzione e la realizzazione della Biblioteca Comunale a Canicattini fu una delle sue tante iniziative politiche concrete. Muore il 18 maggio 1995, dopo lunga malattia.

"Bartolo Mozzicato"

E’ nato l’11 gennaio 1938 a Canicattini Bagni. Dopo la laurea in scienze geologiche, si è dedicato all’insegnamento quale docente di scienze presso il liceo scientifico Einaudi di Siracusa. Il suo interesse per la vita culturale del paese lo ha portato ad essere uno tra i principali esponenti ed organizzatori di varie attività in qualità del presidente del Circolo di Cultura, di Presidente ed animatore, per lungo tempo, della Biblioteca Comunale e negli ultimo anni, di presidente del Corpo Bandistico cittadino.

Ha pubblicato: “Nomi, cognomi e soprannomi a Canicattini Bagni” (1986); “Canicattini fra storie e ricordi” (2001); “La banda di Canicattini Bagni dalle origini ai nostri giorni, 1870-2003” (2004).

"Giuseppe Agnello"

Nato a Canicattini Bagni il 5 febbraio 1888 fu insigne studioso ed uomo di grande statura morale. Professore di lettere nei licei classici, fu allontanato dall'insegnamento per il suo atteggiamento antifascista. Dopo la caduta del regime, fu nominato (1943) Provveditore agli studi di Siracusa e successivamente (1948), titolare della cattedra d’Archeologia Cristiana all'Università di Catania. Cattedra che mantenne fino al suo ritiro nel 1963.

Esponente di primo piano del Partito Popolare, fece parte, in rappresentanza della Democrazia Cristiana, della Consulta Nazionale, ma nel 1948 lasciò la politica attiva per l'insegnamento.

Numerose sono le sue pubblicazioni su eventi politici ed aspetti storici ed artistici della Sicilia, fra cui le più importanti:

- L'Architettura bizantina in Sicilia;

- La pittura paleo-cristiana in Sicilia;

- L'Architettura sveva in Sicilia;

- Palermo bizantina;

- Il Carnevale politico nel siracusano;

- Le arti figurative nella Sicilia bizantina;

- La mia via nel ventennio.

Morì a Siracusa il 28 settembre 1976.

La perseverante tenacia, le alte qualità di retto sentire, pari alla preparazione scientifica e alla dottrina, fanno di lui una personalità sempre attuale pur nel procedere e trasformarsi della società e della storia. Per non dimenticarlo, nel 1986, a dieci anni della sua morte, i Comuni di Canicattini Bagni e di Siracusa hanno organizzato due giornate di studio per ricordarne la figura e l’opera. Canicattini Bagni ha lui intitolato la sua Biblioteca.

La sede : "Palazzo Messina”

La costruzione risale alla seconda metà dell’800.  Attiguo al palazzo Carpinteri, oggi Palazzo Municipale, ne riecheggia lo stile. Per tanto tempo sede della locale stazione dei carabinieri è stato restaurato ed oggi ospita il “Centro Culturale Teresa Carpinteri”, all’interno del quale, al primo piano,  è sistemata la Biblioteca Comunale “G. Agnello”.

Autore del prospetto fu uno dei più abili “scalpellini” del tempo, Sebastiano Bonaiuto (1864-1932). Questo palazzo è un edificio a due piani la cui facciata, nella zona inferiore, a bugnato liscio a fasce orizzontali, è scompartita da cinque larghe lesene, in quattro spazi con altrettanti portoncini ad arco ribassato nei laterali, a sesto acuto in quelli centrali. Lo stesso ritmo è riproposto nel piano nobile per la presenza, in corrispondenza delle lesene, di paraste binate a piccole bugne lisce, alternate ad altre vermicolate.  Porte-finestre, ad arco ribassato, si affacciano su balconi sorretti da mensole binate e scanalate, ai lati, decorate da motivi vegetali in quelle centrali. L’altezza ridotta del piano terra e la presenza massiccia del bugnato a fasce privilegiano l’orizzontalità della facciata; il prospetto, appesantito anche da numerosi elementi decorativi, richiama l’immagine di una fortezza.

 

  


 

Ultimo aggiornamento ( Martedì 19 Settembre 2017 10:08 )
 

 


 

Comune di Canicattini Bagni - Via XX Settembre 42 - 96010 Canicattini Bagni (SR) 

TEL. CENTRALINO 0931540111 - 3346655824 - FAX 0931540207

email   PIVA N°00094260890

  XHTML Valido -  CSS Valido - Accessibilità