Sei qui: Home IL SINDACO

Il Sindaco

paolo-amenta5

PAOLO AMENTA

 

Nato a Canicattini Bagni, porta orientale degli Iblei e città della musica, il 30 maggio 1961 da una famiglia operaia, primo di tre fratelli, è sposato e padre di quattro ragazze. Da ragazzo, come quasi tutti, d'altra parte (a Canicattini una porta si e una no si suona uno strumento musicale), subisce il fascino della Banda Musicale dove suona il flicorno contralto. L'impegno politico nasce da giovane subito dopo gli studi superiori, mentre con i fratelli avvia la sua attività imprenditoriale nel settore commerciale, candidandosi per la prima volta al Consiglio comunale negli anni '80, mentre nel 1994 viene candidato a Sindaco dai giovani della Lista "Rinascita", ottenendo un ottimo risultato.

 

E sempre con "Rinascita" entra in Consiglio comunale nelle elezioni del 1998 sino al 2001, distinguendosi per serietà, impegno e proposizione tra le fila dell'opposizione. Nel dicembre del 2001 inizia la sua esperienza di amministratore, ricoprendo il ruolo di Vice Sindaco nella Giunta guidata dal dottor Santino Cavalieri. Incarico che mantiene sino alle elezioni amministrative del maggio 2007 quando, alla guida della Lista Civica "Sviluppo e Futuro", viene eletto Sindaco di Canicattini Bagni.

 

La scelta di aprire il suo progetto politico-amministrativo al territorio, facendolo parlare al plurale, ne hanno arricchito i contenuti e accresciuto le condivisioni. Nel corso del primo mandato di Sindaco ha ricoperto l'incarico di Presidente dell'Unione dei Comuni "Valle degli Iblei", rilanciandone il ruolo e risvegliando l'identità di un territorio: quello Ibleo. È stato vice presidente dell'ATO Idrico, componente della Cabina di Regia regionale della Legge 328 per i Servizi Socio Assistenziali in Sicilia, ed è Vice Presidente regionale di ANCI Sicilia, l'Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, oltre a ricoprirne anche la Presidenza provinciale.

 

Rieletto alle Amministrative del 6-7 Maggio 2012 per il secondo mandato di Sindaco con circa il 70% dei consensi, continua nel suo impegno per la città e per il l'intero territorio ibleo e siracusano guidando le battaglie intraprese negli anni a difesa dell'Acqua Pubblica e per sviluppare il Turismo, vera e propria risorsa per la provincia di Siracusa, ad iniziare dal rendere fruibili i siti di grande pregio naturalistico e culturale, come Pantalica, patrimonio Unesco.

 

Svolge con passione e determinazione gli incarichi al quale il territorio lo ha chiamato per programmare e intervenire sullo Sviluppo Economico, ad iniziare da quello di Presidente dell'Agenzia di Sviluppo degli Iblei (Gal val d'Anapo); del coordinamento e della rappresentanza legale del CST Archimede per l'innovazione nella pubblica amministrazione che vede partecipi ben 20 Comuni sui 21 della provincia di Siracusa; coordinatore e rappresentante della Coalizione 12 PIST e PISU "Thapsos Megara - Hyblon Tukles", costituita da 15 Comuni (Augusta, Buccheri, Buscemi, Canicattini Bagni, Carlentini, Cassaro, Ferla, Floridia, Francofonte, Lentini, Melilli, Palazzolo Acreide, Priolo Gargallo, Solarino, Sortino). 

 

The Mayor

 

PAOLO AMENTA

Born 30th May 1961 in Canicattini Bagni, city of the music and eastern door of the Iblei mounts, he  grew up as the eldest son in a working-class family. Today he is married and father of four girls.

When he was a kid, like almost everyone in Canicattini (here is extremely easy to find someone who can play some kind of musical instrument), he joined the local band to play the tenor horn.

After the high school studies, he starts his businness activity with the help of his brothers; meanwhile, in the 80's, he is, for the first time, one of the candidates to the city council, and, in 1994, with the help of "Lista Rinascita", he gets good results during the mayoral elections.


Since 1998 to 2001, he is part of the city council as a member of the opposition, shining for his seriousness and diligence. At the end of the 2001 he becomes deputy mayor in the administration of the mayor Santino Cavalieri, until May 2007, when, leading the civic list "Sviluppo e Futuro", he is elected as new mayor of Canicattini Bagni.

His political project is based on the revitalization of the area in which Canicattini is placed, so he focuses on the Iblea identity: during his first jurisdiction he was the president of the alliance "Valle degli Iblei", the vice-president of "ATO Idrico", and a member of the regional commission for the Social Assistance Services in Sicily (law 328).

He still is the regional vice-president of "ANCI Sicilia"(the National Association of the Italian municipalities) and the president of the District of Siracusa.

He was re-elected in 2012 with the 70% of the popular consents and since the beginning of his second administration he continued his struggles to support the city and its whole wide area, to protect the people's right to public water and to develop one of the most important resources for the city: the tourism (giving a new accessibility to places like Pantalica, which has a huge naturalistic and cultural value, and it is included in the UNESCO Heritage List).

 

His full of passion work includes tasks like the planning of the economic development (he is the president of the Iblei Development Agency, "Gal Val D'Anapo"); the coordination of the "CST Archimede" for the innovation of the public administration, with 20 out of 21 municipalites of the District of Siracusa involved in it; the coordination of the coalition "12 PIST e PISU Thapsos Megara – Hyblon Tukles", which consists of 15 municipalities (Augusta, Buccheri, Buscemi, Canicattini Bagni, Carlentini, Cassaro, Ferla, Floridia, Francofonte, Lentini, Melilli, Palazzolo Acreide, Priolo Gargallo, Solarino, Sortino).

 

 

 

Ultimo aggiornamento ( Martedì 08 Novembre 2016 16:18 )
 

 


 

Comune di Canicattini Bagni - Via XX Settembre 42 - 96010 Canicattini Bagni (SR) 

TEL. CENTRALINO 0931540111 - 3346655824 - FAX 0931540207

email   PIVA N°00094260890

  XHTML Valido -  CSS Valido - Accessibilità