Sei qui: Home

“Insieme ce la faremo”, l’augurio di Buona Pasqua alla città da parte degli Amministratori comunali di Canicattini Bagni

Scritto da Gaetano Guzzardo    Venerdì 10 Aprile 2020 18:15

auguri-pasqua-canicattini-bagni

Pasqua è “pasah”, “andare oltre”, passaggio dalla morte alla vita, dalla Passione e dal dolore alla Risurrezione. Pasqua è Rinascita, è guardare al futuro, soprattutto in questo momento di grande difficoltà e di dolore per il mondo intero, per il nostro Paese e con esso anche la comunità canicattinese, a causa dell’emergenza contagio del Coronavirus.

 

Pasqua, dopo la morte, è gioia, come quella dell’incontro di Maria con il Figlio risorto che a Canicattini Bagni si rappresenta, in un sentire collettivo, con “A Paci Paci”, quando la Madonna Addolorata uscendo dalla Chiesa delle Anime Sante, e la statua del Cristo Risorto dalla Chiesa Madre, lascia cadere il velo nero del dolore per indossare quello azzurro e incontra il Cristo Risorto davanti alle tre Chiese della città.

 

Questa gioia, questa fiduciosa speranza a guardare il futuro in questo momento di difficoltà, ma nello stesso tempo solidale, gli Amministratori del Comune di Canicattini Bagni, il Presidente del Consiglio, Paolo Amenta, e tutti i Consiglieri comunali, trasferiscono ai canicattinesi, attraverso le parole del Sindaco Marilena Miceli, che questa sera, Venerdì Santo, ha fatto atto di affidamento della città al SS. Cristo, formulando loro l’augurio di una Serena Santa Pasqua.

 

 «Quello che da oltre un mese stiamo vivendo – afferma il Sindaco Marilena Miceli - richiamando tutti a misure eccezionali restrittive e di prevenzione per contenere il contagio del Coronavirus, a salvaguardia di tutti, dell’intera comunità, è un evento straordinario che resterà nella memoria di tutti noi. Sono momenti in cui le distanze fisiche, che bisogna mantenere per il bene di ognuno di noi, ci stanno, al contrario, avvicinando sempre di più con i sentimenti, ad iniziare da quel sentire solidale che arricchisce e rafforza tutta la nostra comunità.

 

E in questi giorni sono tante le manifestazioni di solidarietà che stiamo ricevendo pensando ai più deboli, ai nostri concittadini che questa emergenza ha messo in ginocchio con la chiusura delle attività, con la perdita del lavoro e con l’isolamento.

 

Penso al lavoro incensante degli operatori sanitari, della nostra Polizia Municipale, di tutte le Forze dell’ordine, dei dipendenti comunali addetti ai servizi essenziali, allo straordinario servizio di supporto e assistenza che stanno svolgendo i Volontari del Gruppo comunale di Protezione Civile, a quello degli addetti dei vari esercizi e attività produttive per garantire il fabbisogno necessario a tutti noi, al sacrificio di tutti i cittadini e in particolare i bambini, parte debole di questo evento che rappresentano il futuro della nostra comunità, chiamati a rispettare le restrizioni, alla tanta solidarietà che sta arrivando dai cittadini e dalle nostre imprese.

 

A tutti loro voglio dire grazie e a tutti i canicattinesi rinnovare, a nome mio personale, di tutti gli Assessori, del Presidente del Consiglio, di tutti i Consiglieri comunali, di maggioranza e di minoranza, e dei Dipendenti comunali, l’augurio di una Serena e Buona Pasqua e di pronta guarigione a chi è risultato positivo al contagio Covid-19. Insieme ce la faremo, ma restiamo a casa».

 

Momenti di solidarietà quelli richiamati dal Sindaco Miceli che hanno visto in questi giorni tante iniziative da parte di privati e di imprese cittadine, come la locale Global Pharma srl che ha donato igienizzanti per il personale in prima linea; una Azienda Agricola locale che ha donato 70 litri di olio extravergine in lattine da un litro per darlo alle famiglie che non ne hanno; la ditta Vincenzo Cavaliere che ha onorato i nostri morti ponendo fiori davanti ai cancelli del cimitero attualmente chiuso; la Caffetteria e Torrefazione del Corso che ha donato colombe e uova pasquali; senza dimenticare l’iniziativa personale dello stesso Sindaco e dell’Amministrazione comunale di regalare un sorriso a tutti i bambini sino ai 10 anni, facendogli recapitare ad ognuno un uovo di Pasqua.

 

BUONA PASQUA   #RESTIAMOACASA

 

 


 

Comune di Canicattini Bagni - Via XX Settembre 42 - 96010 Canicattini Bagni (SR) 

TEL. CENTRALINO 0931540111 - 3346655824 - FAX 0931540207

email   PIVA N°00094260890

  XHTML Valido -  CSS Valido - Accessibilità