Sei qui: Home

Presentato il Festival Culture del Mediterraneo che dal 5 al 13 agosto accende i riflettori a Canicattini Bagni sulla musica Folk, Ethnic e Jazz

Scritto da Gaetano Guzzardo    Mercoledì 02 Agosto 2017 15:01

barbagallo-amenta-miceli-cirinnà-golinoCanicattini Bagni anche quest’anno si propone “Citta della Musica” ospitando il Festival Culture del Mediterraneo nelle sue diverse sfaccettature: Folk, Ethnic e Jazz.          

Dal 5 al 13 Agosto 2017 la manifestazione accende i riflettori su vari linguaggi musicali che riescono magnificamente a unire le generazioni e promuovere una cultura dell’inclusione. Oggi più che mai la musica ci connette al resto del mondo e lega passato e presente in un continuum che si arricchisce di una moltitudine di storie sonore. 

La nuova stagione musicale canicattinese è stata presentata oggi al Palazzo Municipale di Canicattini Bagni dal Sindaco Marilena Miceli, presenti il Presidente del Consiglio comunale e Presidente dell’Agenzia di Sviluppo degli Iblei, Paolo Amenta, che da primo cittadino, nei dieci anni della sua Amministrazione, ha fortemente investito e rilanciato l’anima musicale e inclusiva della cittadina, sempre più punto di riferimento al centro del Mediterraneo, facendo assumere agli appuntamenti quella caratura internazionale che li contraddistingue, legandoli, soprattutto, alla storia e alle risorse del territorio, dall’enogastronomia, quindi degustazioni di prodotti tipici, alle escursioni archeologiche e naturalistiche per meglio conoscere i tesori di questa terra e di una città incastonata tra bellezze suggestive degli Iblei.

 

Insieme a loro presenti stamane anche l’Assessore alla Cultura, Turismo e Spettacolo, Loretta Barbagallo, il Presidente dell’Associazione Sabatù, il sassofonista jazz Rino Cirinnà, organizzatore dei tre Festival, accompagnato da Elisa Golino che lo collabora nell’organizzazione delle nove serate.

 

«Nella continuità del progetto avviato con la passata Amministrazione - ha sottolineato il Sindaco Marilena Miceli nel corso della presentazione - coniughiamo le manifestazioni di qualità che mettono in risalto l’anima musicale della nostra cittadina, come i tre festival, quello della mucica popolare, dell’etnico, che sempre più getta un ponte culturale con i Paesi del Mediterraneo, non a caso anche il titolo dell’evento, Festival Culture del Mediterraneo, e quello del jazz, musica di nicchia, con il modello di sviluppo integrato che ci diamo dati, che mette al centro il patrimonio storico, paesaggistico ed enogastronomico del nostro territorio. In questo percorso troviamo la disponibilità e il coinvolgimento di professionalità ed Associazioni locali, come Paolino Uccello, il Museo Tempo, le guide dell’Ente Fauna Siciliana, e gli archeologici dell’Associazione Aditus in rupe, che contribuiscono, attraverso escursioni archeologiche e naturalistiche, e degustazioni di prodotti tipici in aziende presso i luoghi visitati, a creare un’offerta unica per il visitatori, che vuole conoscere gli Iblei e nel contempo apprezzare l’alta qualità degli eventi musicali che presentiamo in Piazza XX Settembre».   

 

festival2E ad aprire il ricco cartellone del Festival Culture del Mediterraneo sarà, dal 5 al 7 Agosto, la Folk Music, che con i suoi ritmi coinvolgenti farà ascoltare i suoni della tradizione popolare con:

 

  • Sabato 5 Agosto - ore 22 - Gruppo Folk Popolare Arte in Musica “Terra d’incantu e cantu”;
  • Domenica 6 Agosto - ore 22 - Triulu, Malanomina e Cuntintizza Tour spargere Sicilia”;
  • Lunedì 7 Agosto - ore 22 - Il Folk siciliano di Tonino Bonasera con Antonio Bonasera e Peppe Zagarella.

 

Seguirà, dall’8 al 10 Agosto, l’Ethnic Music che proietterà il pubblico di Piazza XX Settembre fino in Serbia con:

 

  • Martedì 8 Agosto - ore 22 - I Beddi Musicanti di Sicilia della Rivoluzione … e di altri folklorismi;
  • Mercoledì 9 Agosto - ore 22 - Mario Incudine tour 2017 “D’acqua e di rosi”;
  • Giovedì 10 Agosto - ore 21:30 - I Lamientu “Opera Folk in La Minore”;

                                       ore 22:30 - Naked from Serbia.

 

E come sempre, la conclusione, dall’11 al 13 Agosto, è affidata alla sezione dedicata al Jazz che vedrà esibirsi sul palco del centro storico di Canicattini Bagni, illustri artisti del panorama internazionale:

 

  • Venerdì 11 Agosto - ore 22 - Fluid Collective; e alle ore 23 Jam Session;
  • Sabato 12 Agosto - ore 22 - Luca BiggioTenor Legacy”; e alle ore 23 Jam Session;
  • Domenica 13 Agosto - ore 22 - Tributo a Ted Dameron e Thelonious Monk; e alle 23 Jam Session.
 

 


 

Comune di Canicattini Bagni - Via XX Settembre 42 - 96010 Canicattini Bagni (SR) 

TEL. CENTRALINO 0931540111 - 3346655824 - FAX 0931540207

email   PIVA N°00094260890

  XHTML Valido -  CSS Valido - Accessibilità