Sei qui: Home

Celebrata questa mattina con un Flash Mob in Piazzetta Dante Alighieri a Canicattini Bagni dall’Amministrazione comunale e dalla Scuola Media “G. Verga” la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne

Scritto da Gaetano Guzzardo    Lunedì 25 Novembre 2019 14:28

flash-mob-canicattini-2

Celebrata con un Flash Mob in Piazzetta Dante Alighieri dall’Amministrazione comunale di Canicattini Bagni e dalle 3° classi della scuola media dell’Istituto Comprensivo “G. Verga” della città, la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

 

 

Presenti l’Assessore alla Cultura e Partecipazione Attiva, Loretta Barbagallo, che ha curato l’iniziativa e portato il saluto del Sindaco Marilena Miceli, l’Assessore al Verde, Salvatore Zocco, la Dirigente scolastica, Prof.ssa Alessandra Servito, le docenti che hanno coordinato l’attività degli studenti, il Comandante della locale Stazione dei Carabinieri, Maresciallo Sebastiano Pappalardo e una rappresentanza della Polizia Municipale.

 

Alle 12:00 in punto gli studenti del “G. Verga” si sono schierati con docenti e amministratori nella piazzetta simbolo dell’impegno dei canicattinesi nell’eliminazione del drammatico e triste fenomeno della violenza sulle donne, dove l’Amministrazione comunale l’8 Marzo dello scorso anno ha apposto una targa a ricordo di tutte le donne che hanno subito violenza, mentre nel Novembre dello stesso anno vi ha inaugurata la “panchina rossa” in memoria di due giovani donne e madri canicattinesi vittime di femminicidio, per mano dei loro compagni, la ventenne Laura Petrolito, uccisa il 17 Marzo del 2018, e Maria Ton di 36 anni, uccisa il 16 Giugno 2014.

 

«La nostra scuola non poteva non essere qui questa mattina – ha detto aprendo l’appuntamento la Dirigente scolastica, Alessandra Servito – considerato che è impegnata in attività finalizzate a promuovere la parità di genere e a contrastare la violenza per una maggiore sensibilizzazione, soprattutto tra gli adolescenti. Ringrazio l’Amministrazione comunale che quest’anno ha voluto coinvolgerci nel celebrare all’esterno delle nostre aule questa importante ricorrenza internazionale voluta dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite nel Dicembre 1999 per mettere in campo iniziative di sensibilizzazione sul fenomeno della violenza contro le donne».

 

Prima di animare con musica e balli, linguaggi universali di inclusione, il momento del Flash Mob, l’Assessore Loretta Barbagallo, nel portare il saluto del Sindaco Marilena Miceli e di tutta l’Amministrazione comunale, ringraziando la partecipazione della scuola e dei giovani studenti, non ha mancato di ricordare come la violenza sulle donne sia un dramma che colpisce, stando all’ultimo report nazionale, una donna ogni 15 minuti, 88 vittime al giorno.

 

«Numeri impressionanti – ha aggiunto l’Assessore Barbagallo – che devono vedere un impegno maggiore a tutti i livelli. Bisogna dare coraggio alle donne affinché denuncino maltrattamenti, stalkin e violenze sessuali, alle quali sono sottoposte assieme ad una quotidiana violenza psicologica che per oltre il 60% si svolge tra le mura domestiche con carnefici partner e compagni che affermano di volerle bene».

 

L’Assessore Barbagallo, nel ricordare le due giovani madri canicattinesi vittime di femminicidio, Laura Petrolito di 20 anni, uccisa nel Marzo del 2018, e Maria Ton, 36 anni, uccisa nel Giugno del 2014, ha poi chiuso il suo intervento recitando una poesia di Nuccia  Pugliatti “Rottami di Cuore” e depositando un mazzo di rose rosse sulla panchina rossa della piazzetta.

 

(cliccare sulla foto per ingrandirla)

 

 

 


 

Comune di Canicattini Bagni - Via XX Settembre 42 - 96010 Canicattini Bagni (SR) 

TEL. CENTRALINO 0931540111 - 3346655824 - FAX 0931540207

email   PIVA N°00094260890

  XHTML Valido -  CSS Valido - Accessibilità