Sei qui: Home

“Impronte di altro genere", il Comune di Canicattini Bagni ricorda e celebra la “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne” del 25 Novembre con tre appuntamenti

Scritto da Gaetano Guzzardo    Giovedì 22 Novembre 2018 12:25

25 novembre giornata contro violenzaIl Comune di Canicattini Bagni, Assessorato alla Cultura, ricorda e celebra il 25 Novembre la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, l’appuntamento che ogni anno richiama l’attenzione sul drammatico fenomeno del femminicidio e sulla violenza che nel mondo subiscono le donne.

 

 

Una violenza che il più delle volte avviene all’interno delle mura domestiche, spesso da parte di chi afferma di voler bene la vittima, e quasi sempre legata al concetto di “possesso” o “sottomissione” che molti uomini hanno delle donne.

 

I numeri di questa violenza in Italia continuano ad allarmare, come rendono noto le Forze dell’Ordine per i primi nove mesi del 2018, e non consentono di abbassare la guardia: 94 le donne uccise; da gennaio ad agosto 8.414 i casi di stalking; oltre 10 mila le denunce per maltrattamenti; 2.977 i casi di violenza sessuale; e 8.718 le denunce per percorse subite.

 

Dati riferiti sempre ai primi nove mesi dell’anno che indicano anche in un lieve aumento delle denunce, ma che di certo non confortano della violenza che le donne sono costrette a subire.

 

Violenza che anche la comunità di Canicattini Bagni in questi anni ha, purtroppo, registrato con grande dolore, con l’uccisione lo scorso 17 Marzo della giovane Laura Petrolito, mamma di appena 20 anni, e il 16 Giugno del 2014 di Maria Ton, 36 anni rumena. Anche loro uccide da chi diceva di “amarle”.

 

In ricordo di tutte le donne vittime di violenza l’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Marilena Miceli, lo scorso 8 Marzo, proprio per non spegnere l’attenzione sul fenomeno, ha posato e inaugurato una targa nella Piazzetta Dante Alighieri, all’ingresso della città per chi arriva da Floridia.

 

E sempre lì, il 25 Novembre, alle ore 11:30, nell’ambito delle iniziative predisposte dall’Assessore alla Cultura, Loretta Barbagallo, con la collaborazione delle realtà associative cittadine, verrà inaugurata “La panchina rossa”.

 

Le iniziative della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne  hanno preso il via questa mattina, Giovedì 22 Novembre, nelle classi delle Sezioni dell’Infanzia con “Seminare le parità. Storie di principesse che salvano draghi “,  letture  a cura della   Biblioteca comunale “G. Agnello” e  dei volontari NpL, rivolte alle 3° Sezioni della Scuola dell’Infanzia del 1° Istituto Comprensivo “G. Verga” della città.

 

Gli altri appuntamenti sono previsti per Domenica 25 e Lunedì 26 Novembre in Piazzetta Dante Alighieri, Palazzo Messina Carpinteri e al Museo Tempo.

 

Domenica 25 Novembre

  • Piazza Dante Alighieri, ore 11:30 Inaugurazione “La panchina rossa”, omaggio floreale e accompagnamento musicale del Corpo Bandistico “Città di Canicattini Bagni”;
  • Palazzo Messina Carpinteri, ore 16:00 proiezione film “Malala” a cura delle Associazioni Integramiamoci e Eleutheria.

 

Lunedì 26 novembre  

  • Museo Tempo via De Pretis 18, ore 17,00

 Saluti 

Marilena Miceli, Sindaco di Canicattini Bagni. 

Interventi: 

Loretta Barbagallo, Assessore alla Cultura;

Sebastiano Pappalardo, Comandante  Stazione Carabinieri Canicattini Bagni;

Luisa Ardita, Presidente Fondazione Eligia e Giulia Ardita;

Maria D’Andrea, Presidente Associazione Colori d’Aretusa;

Cristina Amenta, Esperta in Psicologia Investigativa e Criminologa;

Assunta Fichera, Poetessa, legge Maria Grazia Calandrone accompagnata dalla danza di Aurora Uccello e Noelia Lomagro.

 

 

 


 

Comune di Canicattini Bagni - Via XX Settembre 42 - 96010 Canicattini Bagni (SR) 

TEL. CENTRALINO 0931540111 - 3346655824 - FAX 0931540207

email   PIVA N°00094260890

  XHTML Valido -  CSS Valido - Accessibilità