Sei qui: Home

In distribuzione a Canicattini Bagni i contenitori antirandagismo per la raccolta dell’umido e la guida per la raccolta differenziata con i relativi sacchetti

Scritto da Gaetano Guzzardo    Giovedì 20 Aprile 2017 12:34

distribuzione contenitori-umidoCosì come annunciato nei giorni scorsi dal Sindaco Paolo Amenta e dall’Assessore all’Ambiente, Pietro Savarino, è in consegna da questa mattina ai cittadini-utenti del Comune di Canicattini Bagni il contenitore antirandagismo all’interno del quale inserire il sacchetto biodegradabile con la parte organica dei rifiuti (umido), da posizione davanti all’abitazione secondo gli orari e le giornate stabilite (dalle ore 6 alle ore 8 del Lunedì e Venerdì).

 

 

Con il contenitore, i giovani del progetto Ambiente del Servizio Civile Nazionale, consegnano anche la Guida alla Raccolta Differenziata dei Rifiuti, predisposta dall’Amministrazione comunale, con orari, calendario della raccolta, e le varie tipologie di rifiuti da differenziare che possono essere conferiti attraverso il “porta a porta”, compresa la parte “indifferenziata” che non va più nei cassonetti già rimossi dal centro abitato, e quelli, ad iniziare dagli ingombranti, il Raee, i rifiuti urbani pericolosi, oli vegetali, che vanno portati presso il C.C.R. (Centro Comunale di Raccolta) dal Lunedì al Sabato dalle ore 8:30 alle ore 13:30, o le pile e i farmaci scaduti da inserire negli appositi contenitori che si trovano nel centro urbano.

 

guida raccolta differenziataCon i contenitori e la guida, in consegna anche gli appositi sacchetti a seconda del rifiuti da differenziare per un fabbisogno che va da 3 mesi per l’umido, 5 mesi per la plastica e 10 mesi per il vetro.

 

I cittadini, pertanto, che non avessero ritirato il contenitore con tutti gli altri annessi, potranno farlo recandosi  al piano terra del Comune, per tutti gli altri che avessero difficoltà a farlo, gli verranno consegnati a domicilio.

 

«La scelta che abbiamo fatto di adottare il metodo del “porta a porta” nella raccolta dei rifiuti, differenziando ogni loro parte – ha dichiarato il Sindaco Paolo Amenta - è un passaggio significativo che ci consentirà il raggiungimento di nuovi risultati percentuali nella raccolta differenziata, facendo diventare, realmente,  i rifiuti una risorsa per tutta la comunità». 

 

«La raccolta differenziata dei rifiuti – aggiunge l’Assessore e Vice Sindaco, Pietro Savarino – diventa così sempre più una “raccolta responsabile” che porterà benefici a tutta la città. Ed un primo risultato in tal senso l’Amministrazione comunale l’ha raggiunto in termini di “risparmio” sui costi del servizio di raccolta che è stato richiesto e concesso dalla Ditta rispetto ai costi precedenti, nonostante l’allargamento delle tipologie di rifiuti da raccogliere con il“porta a porta”. Un risparmio significativo, rispetto anche ai costi che pagano Comuni con lo stesso numero di abitanti di  Canicattini Bagni, che è stato “spalmato” su tutti i canicattinesi, permettendo così di non aumentare la Tari, la tassa che per legge è a carico di tutti noi cittadini per coprire i costi del servizio. L’obiettivo per l’Amministrazione comunale resta comunque quello di abbassarla ulteriormente, e questo possiamo farlo solo grazie al raggiungimento di un’ottima percentuale di differenziata».

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 20 Aprile 2017 12:38 )
 

 


 

Comune di Canicattini Bagni - Via XX Settembre 42 - 96010 Canicattini Bagni (SR) 

TEL. CENTRALINO 0931540111 - 3346655824 - FAX 0931540207

email   PIVA N°00094260890

  XHTML Valido -  CSS Valido - Accessibilità