Sei qui: Home

L’attualità del messaggio di Antonino Uccello nel 40° anniversario della scomparsa (29 Ottobre 1979), in tre appuntamenti promossi dal Comune di Canicattini Bagni dal 25 al 27 Ottobre 2019

Scritto da Gaetano Guzzardo    Martedì 22 Ottobre 2019 11:28

Antonino-Uccello2Tre appuntamenti quelli che la città di Canicattini Bagni dedica, promossi dall’Amministrazione comunale, Assessorato alla Cultura, all’etnoantropologo, musicologo e poeta canicattinese Antonino Uccello, nel quarantesimo anniversario della morte avvenuta il 29 Ottobre 1979.

 

 

Tre percorsi culturali e naturalistici che vogliono ripercorrere l’attività e la passione di Antonino Uccello nel recuperare e valorizzare la memoria storica e il patrimonio culturale ed ambientale di Canicattini Bagni e del territorio ibleo ai quali era legato da un forte intreccio identitario.

 

ponte-alfano-con-gente2Il primo appuntamento, “Verso il Parco degli Iblei”, curato dall’Associazione “Acqua Nuvena”, si terrà al piano terra di Palazzo Messina Carpinteri, che ospita la Biblioteca comunale, in via XX Settembre 36, con un Mostra fotografica itinerante, aperta il 25 – 26 – 27 Ottobre 2019, dalle ore 17:00 alle 19:00, ed una Tavola Rotonda su “Canicattini Bagni: Porta del Parco” sabato 26 Ottobre 2019 con inizio alle ore 19:00.

 

Il secondo appuntamento, “Mostra  dei Libri di Antonino Uccello”, è curato dalla Biblioteca comunale “G. Agnello”, sempre a Palazzo Messina Carpinteri, ed è in programma sabato 26 Ottobre e domenica 27 Ottobre 2019, dalle ore 17:00 alle 19:00.

 

libri Antonino Ucello2Infine, il terzo incontro sul “Percorso letterario di Antonino Uccello”, curato dai ricercatori ed operatori del Museo Civico Tempo, si tiene  domenica 27 Ottobre 2019, dalle ore 17:00 alle 19:00, ed è un itinerario che toccherà, partendo dal Museo Tempo in via De Pretis 18, i luoghi in città raccontati da Antonino Uccello nella raccolta di poesie “Janiattini”  e nelle altre raccolte canicattinesi.

 

Antonino Uccello nacque l’11 Settembre 1922 a Canicattini Bagni, dov’è sepolto, ed è morto il 29 Ottobre 1979 a Palazzolo Acreide, dove si era trasferito in seguito al matrimonio con Anna Caligiore, e dove nel 1971, dopo gli anni di insegnamento nelle Scuole Elementari della Brianza, ed un lungo lavoro di ricerca, recupero e catalogazione del patrimonio culturale siciliano, in particolare del mondo contadino ed artigianale dell’entroterra ibleo, salvaguardandolo dalla sicura scomparsa, diede vita alla Casa Museo.

 

 


 

Comune di Canicattini Bagni - Via XX Settembre 42 - 96010 Canicattini Bagni (SR) 

TEL. CENTRALINO 0931540111 - 3346655824 - FAX 0931540207

email   PIVA N°00094260890

  XHTML Valido -  CSS Valido - Accessibilità