Sei qui: Home

NINO ZOCCO ELETTO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE, VICE FABRIZIO CULTRERA, FATTE LE SURROGHE GIURANO I NUOVI CONSIGLIERI E IL SINDACO AMENTA CHE PRESENTA LA GIUNTA

Scritto da Gaetano Guzzardo    Venerdì 25 Maggio 2012 17:39

canicattini-nuovo-consiglio-comunaleA distanza di 24 ore dalla prima seduta di insediamento, quella di mercoledì, che aveva visto la minoranza di "Trasparenza e Cambiamento" abbandonare per ben due volte l'aula e facendo mancare il numero legale, bloccando così la surroga dei consiglieri dimissionari del gruppo di maggioranza "Sviluppo e Futuro", giovedì sera è tornato decisamente il sereno nel Consesso di via Principessa Jolanda.

 

È stato lo stesso Pietro Savarino, eletto successivamente capogruppo di "Trasparenza e Cambiamento" ad allentare e schiarire la tensione, spiegando i motivi dell'abbandono dei lavori, quale  "azione legittima" della minoranza per rimarcare la contrarietà alla presentazione della maggioranza di ben tre consiglieri dimissionari, due dei quali nominati assessori, e nel contempo, chiedere il rispetto dei ruoli, attraverso anche l'ipotesi di attribuzione della vicepresidenza del Consiglio che, al contrario, la maggioranza, "Sviluppo e Futuro",  ha tenuto per se, per gli "aspri toni nella quale si è svolta la campagna elettorale" come ha avuto modo di rispondere nel suo intervento il consigliere Sebi Cascone.

 

Savarino ha poi chiesto al segretario comunale, dottor Giuseppe Italia, e al futuro presidente del Consiglio, considerato che anche giovedì i lavori sono stati presieduti dal primo degli eletti Gaetano Amenta, di provvedere a regolamentare eventuali riprese e fotografie all'interno dell'aula, considerato che lo stesso non desidera essere né ripreso né tantomeno fotografato da chi non è autorizzato a farlo.

Si è così passati alla surroga dei consiglieri dimissionari, con il giuramento del primo dei non eletti della lista "Sviluppo e Futuro", Michele Zocco, già consigliere del gruppo Pd nella passata legislatura, al posto del compagno di partito dottor Giancarlo Uccello; del secondo dei non eletti, Corrado Cataldi, consigliere uscente di "Sviluppo e Futuro" e assessore all'Unione dei Comuni, che ha preso il posto del dimissionario Salvatore La Rosa, rieletto vicesindaco; e della dottoressa Giusy Mara Ricupero, alla sua prima esperienza politica, che invece ha preso il posto della dottoressa Marilena Miceli nominata assessore al Welfare e allo Spettacolo.

Ridata pienezza al Consiglio il consigliere Gaetano Amenta ha messo ai voti l'elezione del presidente del Consiglio. Con dieci voti, quelli del gruppo di maggioranza, veniva eletto il dottor Nino Zocco, 50 anni, già assessore al Bilancio e alla Cultura nella passata legislatura, mentre la minoranza concentrava i propri voti sull'ex presidente del Consesso Civico, Loretta Barbagallo che otteneva 5 voti.

Effettuato il cambio del coordinamento dei lavori consiliari tra Gaetano Amenta e il neo eletto presidente Zocco, il Consiglio votava, con i dieci voti di "Sviluppo e Futuro", il vicepresidente nella persona del geologo Fabrizio Cultrera, 28 anni, alla sua prima esperienza politica. Cinque i voti andati a Loretta Barbagallo dal gruppo "Trasparenza e Cambiamento".

A questo punto il sindaco Paolo Amenta prestava giuramento e presentava la sua Giunta composta, come si ricorderà, da:

Salvatore La Rosa, 54 anni, già vice sindaco uscente, eletto al Consiglio Comunale con 206 preferenze, a cui sono state assegnate le stesse rubriche che ha curato in questi cinque anni: Igiene Urbana, Verde Pubblico, Sport, Servizi Cimiteriali, e la vice sindacatura;

Salvatore Di Blasi, 53 anni, dirigente amministrativo del 2° Istituto d'Istruzione Superiore di Palazzolo Acreide,  capogruppo del Pd al Consiglio Comunale nella passata legislatura, a cui sono andate le deleghe: Polizia Municipale, Viabilità, Pubblica Istruzione, Politiche per lo Sviluppo Turistico;

Michele Gallo, 35 anni, una Laurea in Scienze delle Produzioni Animali, alla sua prima esperienza amministrativa, a lui sono state assegnate: Urbanistica, Lavori Pubblici, Ampliamento del Territorio;

Marilena Miceli, 32 anni, una Laurea in Economia Bancaria, già consigliere comunale rieletta in queste Amministrative con 2002 voti, a cui il sindaco ha assegnato: Welfare, Spettacolo.

All'elezione sono seguiti gli interventi di augurio e di apprezzamento per la scelta di inserire due giovani (Gallo e Miceli) nell'esecutivo, da parte dei consiglieri Pietro Savarino e del dottor Sebastiano Trapani della minoranza.

Due i gruppi consiliari costituiti: "Sviluppo e Futuro" con capogruppo Gaetano Amenta; e "Trasparenza e Cambiamento" con capogruppo Pietro Savarino.

Concluso anche questo adempimento si è passati all'elezione delle tre Commissioni permanenti:

1° Commissione consiliare permanente (Lavori pubblici, Urbanistica, Ecologia, Igiene e sanità), sono stati eletti per la maggioranza i consiglieri Fabrizio Cassarino, Fabrizio Cultrera, Salvatore Miano, mentre per la minoranza Sebastiano Trapani e Loretta Barbagallo;

2° Commissione (Bilancio, Finanze, Patrimonio e Programmazione economica).: eletti Gaetano Amenta, Corrado Cataldi e Sebi Cascone per la maggioranza, mentre per la minoranza la scelta è ricaduta su Seby Gazzara  e Loretta Barbagallo;

3° Commissione (Viabilità e Traffico, Servizi pubblici comunali): eletti Michele Zocco, Emanuele Tringali e Giusy Mara Ricupero per la maggioranza; e Sebastiano Trapani e Seby Gazzara per la minoranza.

Infine, prima di chiudere i lavori, sono stati eletti i tre consiglieri che andranno a far parte del Consiglio dell'Unione dei Comuni "Valle degli Iblei" nella persona di Emanuele Tringali e Sebi Cascone per la maggioranza e di Pietro Savarino per la minoranza.

Ultimo aggiornamento ( Sabato 26 Maggio 2012 00:43 )
 

 


 

Comune di Canicattini Bagni - Via XX Settembre 42 - 96010 Canicattini Bagni (SR) 

TEL. CENTRALINO 0931540111 - 3346655824 - FAX 0931540207

email   PIVA N°00094260890

  XHTML Valido -  CSS Valido - Accessibilità