Sei qui: Home

Presentata venerdì a Canicattini Bagni “Pensieri che volano nel tuo cuore”, prima raccolta di poesie della giovane canicattinese Vincenza “Nancy” Gianfriddo

Scritto da Gaetano Guzzardo    Domenica 24 Aprile 2022 11:30

Vincenza Nancy Gianfriddo-2

Presentata venerdì pomeriggio, 22 aprile 2022, nella sala di Palazzo Messina Carpinteri, sede della Biblioteca comunale di Canicattini Bagni, nell’ambito degli appuntamenti culturali promossi dall’Amministrazione comunale per le festività pasquali, la prima raccolta di poesie della 31enne canicattinese Vincenza “Nancy” GianfriddoPensieri che volano nel tuo cuore” pubblicata per i tipi di Book Sprint Edizioni.

 

Trenta componimenti poetici nati dalla passione di Nancy Gianfriddo per la scrittura e la poesia, che ruotano su vari temi e avvenimenti sociali, in particolare la condizione della donna e delle Partigiane nella guerra di Liberazione, così cara alla giovane poetessa canicattinese, moglie e madre di tre splenditi bambini.

 

A presentare l’opera prima di Nancy Gianfriddo è stata la giornalista Alessia Lorefice, presenti il Vice Sindaco di Canicattini Bagni, Sebastiano Gazzara, e la Vice Presidente del Consiglio comunale, Loretta Barbagallo.

 

«É un piacere poter testimoniare la presenza di un pubblico numeroso dopo due anni di pandemia – ha detto il Vice Sindaco Sebastiano Gazzara portando i saluti del Sindaco Marilena Miceli, impegnata in compiti istituzionali fuori città, e dell’Amministrazione comunale -. Significa che l’interesse per gli appuntamenti culturali che abbiamo proposto in queste festività pasquali è alto così come l’attenzione. Questa prima raccolta di poesie di Nancy Gianfriddo è sicuramente un valore aggiunto per la nostra comunità, segno che ci sono ancora dei giovani che hanno voglia di mettersi in gioco nel campo culturale per realizzare e inseguire i propri sogni».

 

 

Un momento culturale dedicato in particolare alla celebrazione delle donne, senza dimenticare avvenimenti dolorosi come la guerra, ha ricordato la Vice Presidente del Consiglio comunale Loretta Barbagallo.

 

«Chi come me conosce Nancy – ha rimarcato Loretta Barbagallocertamente ne apprezza la sensibilità nei confronti dei problemi che ancora oggi riguardano la condizione femminile, senza dimenticare, nel 77° anniversario della Liberazione, il ruolo importante delle donne nella lotta partigiana ed oggi il dramma che causa la guerra. La ringrazio per aver saputo raccontare con semplicità se stessa, averci donato un pomeriggio speciale con le sue poesie che inducono alla riflessione, e le auguro tanti successi».

Gazzara Barbagallo Melluzzo Gianfriddo Lorefice-2

È stata poi Alessia Lorefice, subito dopo i saluti istituzionali, ad illustrare le ragioni che hanno spinto Nancy Gianfriddo a scrivere e pubblicare questo suo primo libro di poesie diviso in quattro gruppi dedicati non solo alla donna ma anche ad avvenimenti storici, come appunto la lotta partigiana, a quelli sociali vissuti in prima persona e, infine, alla spiritualità e alla fede.

 

«Questa raccolta – ha spiegato la giornalista – è composta da versi liberi che in qualche modo avevano il bisogno di venire fuori dall’animo della sua autrice ed essere impressi su un foglio di carta. Questi pensieri sono legati e tenuti insieme da un fil rouge che vede al centro la donna in tutte le sue sfaccettature, in alcuni e particolari momenti della sua vita e soprattutto nei vari ruoli che ricopre all’interno della società».

 

Particolarmente emozionata è stata la stessa autrice di “Pensieri che volano nel tuo cuore” a ripercorrere i momenti che hanno portato all’amore per la poesia e alla nascita di questa prima raccolta.

 

«Ringrazio quanti mi hanno gratificato della loro presenza – ha concluso Nancy Gianfriddo -, la mia famiglia che sempre mi sostiene, l’Amministrazione comunale qui rappresentata dal Vice Sindaco Gazzara e dalla Vice Presidente Barbagallo che mi ha dato questa opportunità, e la mia professoressa Maria Antonietta Tribulato che ha creduto in me sin dall’inizio e senza la quale non sarei oggi a presentare il mio libro».

 

Ed è stata la professoressa Maria Antonietta Tribulato a raccontare di come Nancy, durante l’orale del suo esame di maturità, sia riuscita ad emozionare la commissione esaminatrice con la sua prima poesia dal titolo “Lei, la staffetta” che tratta il tema della Resistenza e dell’importante ruolo svolto dalla donna nella lotta di Liberazione: «quella donna che non ha combattuto con le armi, ma con le parole, il più grande potere che l’essere umano possieda».

 

Ad animare l’appuntamento di Palazzo Messina Carpinteri, sulle note di “Voilà” di Barbara Pravi eseguite al pianoforte da Gianmarco Sigona, è stata la danza della giovanissima Renata Casella, e la lettura di alcune poesie (“In questo mondo”, “Nel mio inverno c’è sempre il sole”, “Lei, la staffetta”, “Una, nessuna e tu…”) da parte dell’attrice Viviana Melluzzo e della stessa Vice Presidente Loretta Barbagallo, accompagnate dalle flautiste Serena Gionfriddo e Rosa Maria Gallo e da Gianmarco Sigona al piano.

 

 

Comune di Canicattini Bagni Via XX Settembre 42 96010 Canicattini Bagni (SR) 

Tel. centralino 0931540111 -  Fax 0931540207 - P. IVA N. 00094260890

Email: info@comune.canicattinibagni.sr.it  - PEC:  comune.canicattinibagni@pec.it   

  XHTML Valido -  CSS Valido - Accessibilità - Privacy