Sei qui: Home

Prevenzione Coronavirus, rivolgersi al proprio medico di base se si rientra da una delle regioni definite “zone gialle”

Scritto da Gaetano Guzzardo    Mercoledì 26 Febbraio 2020 19:24

coronavirus2Il Sindaco di Canicattini Bagni, Marilena Miceli e l’Assessore alla Sanità, Loretta Barbagallo, nell’ambito delle misure preventive relative al CORONAVIRUS, nel pomeriggio di oggi, presente anche il Consigliere comunale Dott.ssa Francesca Cassarino, anche nella sua veste di Medico di base, sentiti gli altri Medici di famiglia della città, ribadiscono a tutta la cittadinanza le disposizioni emanate dagli organismi Ministeriali e Regionali, e i consigli dell’Asp.

 

 

Se dal 1 Febbraio 2020 si è rientrati in Sicilia e quindi a Canicattini Bagni dalle zone a rischio, come identificate dall'OMS, o da uno di questi Comuni:

 

- Bertonico (Lombardia)

- Casalpusterlengo (Lombardia)

- Castelgerundo (Lombardia)

- Castiglione d’Adda (Lombardia)

- Codogno (Lombardia)

- Fombio (Lombardia)

- Maleo (Lombardia)

- San Fiorano (Lombardia)

- Terranova dei Passerini (Lombardia)

- Vo’ Euganio (Veneto)

si ha l’OBBLIGO di comunicarlo al Dipartimento di Prevenzione dell’Asp.

 

Se negli ultimi 14 giorni si è rientrati in Sicilia e quindi a Canicattini Bagni da una delle regioni definite “zone gialle”, come Lombardia, Piemonte, Veneto, Liguria, Trentino Alto Adige, Emilia Romagna, si ha l’OBBLIGO di segnalarlo al proprio Medico di famiglia o al Dipartimento di Prevenzione dell’Asp.

 

Restano sempre attuali i consigli diffusi in tutta Italia dal Ministero della Salute e dall’Istituto Superiore di Sanità, riscontrabili anche sul sito del Comune www.comunedicanicattinibagni.it  ricordando il un numero telefonico gratuito del Ministero della Sanità, il 1500 e il 112 per le Emergenze, o il numero verde per la Sicilia 800458787 al quale ci si potrà rivolgere in caso di sospetto contagio o dubbi sui sintomi eventualmente accusati.

 

Naturalmente il Comune, per le sue competenze, è a totale disposizione di tutta la cittadinanza.

 

1 – Lavarsi spesso le mani

2 – Evita il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezione respiratorie acute

3 – Non toccarti occhi, naso e bocca con le mani

4 – Copri bocca e naso se starnutisci o tossisci

5 - Non prendere farmaci antivirali né antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico

6 - Pulisci le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol

7 – Usa la mascherina solo se sospetti di essere malato o assisti persone malate

8 – I prodotti MADE IN CHINA e i pacchi ricevuti dalla Cina non sono pericolosi

9 – Contatta il numero verde 1500 se hai febbre o tosse e sei tornato dalla Cina da meno di 14 giorni

10 – Gli animali da compagnia non diffondono il nuovo coronavirus

 

 

 


 

Comune di Canicattini Bagni - Via XX Settembre 42 - 96010 Canicattini Bagni (SR) 

TEL. CENTRALINO 0931540111 - 3346655824 - FAX 0931540207

email   PIVA N°00094260890

  XHTML Valido -  CSS Valido - Accessibilità