Sei qui: Home

Si è aperto venerdì 24 agosto con il gemellaggio tra Canicattini Bagni e Caselle in Pitteri (SA) il 36° Raduno Bandistico Nazionale “M° Nino Cirinnà” che prosegue sabato e domenica con le sfilate ed i concerti delle migliori bande musicali

Scritto da Gaetano Guzzardo    Sabato 25 Agosto 2018 12:22

raduno-bandistico-bande-di-canicattini-e-caselle-insiemeAccoglienza, amicizia, scambio culturale, passione e condivisione. Il tutto legato e tenuto insieme dal linguaggio universale della Musica. È il messaggio che ogni anno, siamo già alla 36° edizione, arriva da Canicattini Bagni, dal Raduno Bandistico Nazionale “M° Nino Cirinnà, figlio della storia lunga 148 anni della Banda musicale della città iblea, e dell’esperienza di una straordinaria Scuola di Musica “Arturo Basile”, che ogni anno vede impegnati circa un centinaio di ragazzi, coinvolgendo si può dire quasi tutte le famiglie canicattinesi, perché qui, come si dice, “una porta si e una no si suona uno strumento musicale”.

 

 

Si è aperto così, ieri sera, Venerdì 24 Agosto, con la presentazione di Mimmo Contestabile, la 36° edizione del Raduno Bandistico Nazionale organizzato, col patrocinio del Comune di Canicattini Bagni dall’Associazione musicale “Corpo bandistico Città di Canicattini Bagni”, presieduta da Sebastiano Scaglione e diretta dal M° Sebastiano Liistro, Direttore Artistico della manifestazione.

 


Sul palco di Piazza XX Settembre,  assurta in questi ultimi dieci anni ad emblema di sonorità musicali “diverse” ma tutte “inclusive”, che si contaminano (si è appena conclusa la prima parte del Festival Culture del Mediterraneo con il Jazz, l’Etnico, il Folk, la Classica e ancora a seguire il Reggae e lo Ska di Creativamente), diventando un unicum identificativo per Canicattini BagniCittà della Musica” negli Iblei, si è dato il via al gemellaggio con la piccola cittadina di Caselle in Pitteri, gioiello ad oltre 400 metri sul Parco Nazionale del Cilento, in provincia di Salerno, a due passi dal Golfo di Policastro, e tra le due Bande musicali cittadine, il Corpo bandistico Città di Canicattini Bagni e l’Associazione Culturale “G. Verdi” della cittadina salentina, diretta dal M° Antonio Pisano.

 


contestabile-miceli-tancredi-scaglione-pisano-mignosaA suggellare questo legame, anche di devozione per lo stesso Patrono, S. Michele Arcangelo, sono stati i due Sindaci, Marilena Miceli e Maurizio Tancredi, davanti al grande pubblico degli eventi musicali canicattinesi, presente tutta la Giunta comunale di Canicattini Bagni, che con l’Assessore alla Cultura, Loretta Barbagallo ha illustrato l’ampio cartellone di manifestazione che dalla fine di Giugno a Settembre anima la città, e il M° Mariuccia Cirinnà, figlia del compianto M° Nino Cirinnà a cui è intitolata la kermesse musicale.

 

Un “Patto di Amicizia”, dunque, tra due realtà simili, collocate al centro di un patrimonio culturale e paesaggistico unico, gli Iblei e i luoghi dell’Unesco per Canicattini Bagni, il Parco del Cilento per Caselle in Pitteri, che lavorano per una crescita sostenibile e turistica dei loro territorio, impegnati entrambi a collegare la costa all’entroterra, per salvaguardare e valorizzare quest’ultima, scongiurandone, tra l’altro,  lo spopolamento.

 

Un’amicizia nata grazie alla Musica, che si è trasformata in scambio culturale, in un legame di calorosa accoglienza tra entrambi le parti. Appena qualche settimana addietro il Corpo Bandistico Città di Canicattini Bagni con il Vice Sindaco, Domenico Mignosa, sono stati ospiti di Caselle in Pitteri e delle sue straordinarie famiglie, mentre con la 36° edizione del Raduno Bandistico Nazionale le parti si sono invertite, rafforzando questo legame nato 18 anni addietro con il M° Antonio Pisano presente a Canicattini Bagni per un corso di perfezionamento sulla conduzione ed organizzazione delle Bande Musicali.

 

Per tutti momenti indimenticabili ed esperienza di vita.

 

«Questo il compito della Musica – ha detto il Presidente del Corpo bandistico Città di Canicattini Bagni, Sebastiano Scaglioneunire, includere ed umanizzare esperienze. Non possiamo che ringraziare la città di Caselle in Pitteri con in testa il Sindaco Tancredi, il M° Pisano, tutta la banda e le famiglie, per l’accoglienza calorosa che ci hanno riservato: siamo rimasti commossi ed entusiasti, e il legame tra le nostre due bande credo sia il giusto risultato finale».

 

miceli-tancredi-mignosa«Ringrazio tutta la città di Canicattini Bagni, la collega Sindaca Marilena Miceli, la sua Amministrazione comunale e tutta la Banda – ha a sua volta aggiunto il Sindaco Maurizio Tancrediper il calore umano e l’accoglienza che ci hanno riservato, facendoci sentire in famiglia. Le nostre realtà, abbiamo scoperto confrontandoci, hanno problemi comuni e prospettive di sviluppo simili. Su questo vogliamo lavorare insieme, iniziando dallo stringere un “Patto di Amicizia” che ci vedrà ancora insieme».

 

«Canicattini Bagni è una città ospitale, accogliente ed inclusiva – ha concluso il Sindaco Marilena MiceliValori che nel tempo sono stati arricchiti e rafforzati dal linguaggio universale della Musica. Siamo entusiasti di questo gemellaggio con Caselle in Pitteri, non solo per le comuni radici musicali che diventano esperienza formativa per i nostri ragazzi,  e per la comune devozione per il Patrono, S. Michele, ma anche per il comune e condiviso percorso di sviluppo sostenibile e turistico dei nostri territori, che valorizza il ricco patrimonio culturale, storico e paesaggistico che entrambi possediamo. Obiettivi comuni, come si vede, circondati da un singolare calore umano delle nostre popolazioni, che chiaramente fanno la differenza. Con il collega Tancredi abbiamo pertanto posto le basi per progetti che ci vedranno ancora insieme».

 

i-m-liistro-e-pisanoEd ieri sera, le due bande musicali si sono esibite separatamente (con tra l’altro un apprezzato omaggio a Lucio Dalla da parte della Banda di Caselle in Pitteri, e a Domenico Modugno e alle colonne sonore cinematografiche da parte della Banda di Canicattini Bagni),  e poi insieme in un finale che ha letteralmente entusiasmato il pubblico.

 

La tre giorni del 36° Raduno Bandistico Nazionale “M° Nino Cirinnà”, intanto prosegue Sabato 26 e Domenica 27, con le tradizionali sfilate delle Bande musicali per le vie cittadine e i concerti serali sul palco di Piazza XX Settembre. Questi gli appuntamenti:

 

Sabato 25 Agosto 2018

 

Ore 18.00: Sfilate via Vittorio Emanuele 
- Associazione Culturale "G. Verdi" Caselle in Pittari (SA);
- Associazione Culturale e Musicale "Pietro Mascagni" Aspra (PA);
- Banda Musicale Stesicorea Scordia (CT);
- Associazione Musicale "Corpo Bandistico Città di Canicattini Bagni";

Ore 20:30 Sagra del Cinghiale organizzata dal Quartiere Pizzu Musu in via XX settembre, angolo via dei Mille, nell’ambito delle manifestazione del 33° palio di San Michele;

Ore 21.00: Concerti Piazza XX Settembre 

- Banda Giovanile Associazione Culturale "A. Basile" - Canicattini Bagni; 
- Banda Musicale Stesicorea – Scordia; 
- Associazione Culturale e Musicale "Pietro Mascagni" – Aspra.

 

Domenica 26 Agosto 2018

 

Ore 18.00: Sfilate via Vittorio Emanuele 
- Associazione Musicale "V. Bellini" Pozzallo (RG);
- Corpo Bandistico "Franco Tedesco" Città di Castel di Ludica (CT);
- Banda Città di Floridia (SR);
- Associazione Musicale "Corpo Bandistico Città di Canicattini Bagni";
Ore 21.00: Concerti Piazza XX Settembre
- Associazione Musicale "V. Bellini" Pozzallo (RG);
- L'Ensamble "Euridice" – Siracusa; 
- Associazione Musicale "Corpo Bandistico Città di Canicattini Bagni"

 

Ospiti d’onore “I Magnifici Tre”

 

Nicola Giammarinaro (Clarinetto)
Francesco Buzzurro (Chitarra)
Giuseppe Milici (Armonica a bocca)

 

 

 


 

Comune di Canicattini Bagni - Via XX Settembre 42 - 96010 Canicattini Bagni (SR) 

TEL. CENTRALINO 0931540111 - 3346655824 - FAX 0931540207

email   PIVA N°00094260890

  XHTML Valido -  CSS Valido - Accessibilità