Sei qui: Home

“Verso il 20 novembre”, da lunedì 15 a martedì 23 novembre 2021 all’Istituto C. “G. Verga” di Canicattini Bagni le attività educative sulla “Giornata internazionale dei Diritti dei Bambini”

Scritto da Gaetano Guzzardo    Lunedì 15 Novembre 2021 12:30

GIORNATA-DEL-BAMBINO

Verso il 20 novembre”, questo il nome del progetto educativo che prende vita oggi, lunedì 15  novembre 2021, nelle 3° e 4° classi della scuola primaria dell’Istituto Comprensivo “G. Verga” di Canicattini Bagni, e per una settimana accompagnerà i giovani alunni canicattinesi verso la data del 20 novembre, in cui si celebra in tutto il mondo la Giornata internazionale dei Diritti dei Bambini e dei Ragazzi.

 

Il progetto promosso dalla Coop. Passwork coinvolge la rete educativa territoriale, attraverso una stretta sinergia tra il Comune di Canicattini Bagni, presente con la Biblioteca comunaleG. Agnello”, l’Istituto Comprensivo “G. Vergadiretto dalla Prof.ssa Stefania Bellofiore e le istituzioni del privato sociale.

 

Un’apertura al territorio, come sottolineano il Sindaco Marilena Miceli e l’Assessore alla Pubblica Istruzione, Mariangela Scirpo, finalizzata alla creazione di un dialogo e alla costruzione di reti educative capaci di incidere in maniera importante e continuativa sui percorsi di crescita delle nuove generazioni.

 

Il progetto prevede due fasi di realizzazione nei due plessi della scuola primaria, Garibaldi e Mazzini, in classe con la presenza di esperti (15-16-17 novembre) e all’esterno, giorno 23 novembre, in Piazza Borsellino, con un’attività finale.

DIRITTI-DEI-BAMBINI-1

Al centro degli incontri, coordinati dalla Dott.ssa Roberta Caruso di Passwork, naturalmente, l’adozione della Carta dei Diritti dei Bambini e dei Ragazzi, soprattutto in un periodo delicato ed eccezionale come quello che si sta vivendo in tutto il mondo a causa della pandemia da Covid 19, dando particolarmente spazio agli articoli relativi al “Diritto alla salute e all’assistenza medica” (art. 24), al “Diritto all’alimentazione, al vestiario e all’alloggio” (art. 27), e al “Diritto al gioco, al riposo, alle attività artistiche, ricreative e culturali” (art. 31).

 

Nel corso delle attività progettuali le classi partecipanti elaboreranno proposte grafiche e artistiche di diverso genere che verranno esposte durante l’attività conclusiva.

 

L’iniziativa di Canicattini Bagni oltre a contribuire a fare acquisire all’intero tessuto sociale, attraverso la scuola, la consapevolezza dei Diritti dei minori, indirizzandone e modificandone gli atteggiamenti e le singole azioni, si inserisce all’interno di un contesto più ampio e nazionale, grazie ai rapporti con Unicef Italia che, come ogni anno, insieme ad altre realtà dell’associazionismo e del volontariato, porta avanti le istanze definite nella Carta dei Diritti dell’Infanzia.

 

La data del 20 novembre, come hanno rimarcato i promotori del progetto che ha preso il via oggi a Canicattini Bagni, ricorda il giorno in cui l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite adottò, nel 1989, la Convenzione ONU sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, che riconosce, per la prima volta, che anche i bambini, le bambine e gli adolescenti sono titolari di diritti civili, sociali, politici, culturali ed economici, che devono essere promossi e tutelati da parte di tutti.

 

Quest’anno la Convenzione compie ben 32 anni ed essendo stata firmata da 196 Stati, ad oggi, è il trattato più ratificato in materia di diritti umani (in Italia la ratifica è avvenuta con Legge n.176 del 27 maggio 1991).

 

 

 


 

Comune di Canicattini Bagni - Via XX Settembre 42 - 96010 Canicattini Bagni (SR) 

Tel. centralino 0931540111 -  Fax 0931540207 - P. IVA N° 00094260890

Email: info@comune.canicattinibagni.sr.it  - PEC:  comune.canicattinibagni@pec.it   

  XHTML Valido -  CSS Valido - Accessibilità - Privacy